OSHO LA VIA DEL CUORE

La   via  del  cuore  è  bella  ma pericolosa, la via della mente è ordinaria, ma sicura

osho4105

L’uomo ha scelto la via più sicura e breve. La donna ha scelto la più bella ma irta e pericolosa. La via delle emozioni, dei sentimenti, degli stati d’animo. Poiché finora il mondo è stato governato dagli uomini, le donne hanno sofferto immensamente. La donna vuole il mondo del cuore e nella società creata dall’uomo non c’è posto per il cuore.
Gli uomini devono imparare a essere più di cuore, perché la mente, l’ego,  sta distruggendo tutto. La mia enfasi sull’amore ha una ragione spirituale fondamentale, dal cuore la donna può procedere immediatamente e l’uomo può procedere verso il cuore senza difficoltà.
Ha solo ricevuto un educazione sbagliata, è solo un condizionamento, gli hanno detto di essere duro di essere forte, di essere un uomo, di non piangere, ma sono tutte sciocchezze.
Nessun uomo piange, nessuno lascia che la sua tristezza o la sua gioia si manifesti attraverso le lacrime perché, fin da piccolo, all’uomo è stato detto che le lacrime sono per le donne, roba da femminucce. Gli uomini non piangono mai.
Ma qual’è lo scopo di quelle lacrime? Sono necessarie!
Sono un linguaggio dal significato profondissimo. Ci sono momenti in cui non si riesce a dire nulla ma le lacrime possono farlo. Le lacrime sono il simbolo di un’esperienza travolgente!

Le lacrime sono il simbolo di un esperienza, puoi essere talmente triste che le tue parole non possono contenere quella tristezza. L’uomo continua ad accumulare ed infine un giorno esplode: tutto di botto! Che senso ha accumulare? L’uomo continua a reprimersi ed a mostrare sempre la stessa faccia, che è falsa. E a tutto c’è un limite ed arriva ad un punto in cui non riesce a trattenere più nulla e allora tutto crolla.

Gli uomini hanno bisogno di imparare a essere più teneri perché dal cuore si dipana la via per essere. Purtroppo anzichè riconoscere questa straordinaria qualità delle donne, gli uomini le hanno condannate forse il motivo c’è, si sono resi conto di una particolare superiorità delle donne, della superiorità dell’amore.
Nessuna logica può essere più alta dell’amore , né alcuna mente può essere superiore al cuore. Ma la mente può essere spietata, la mente può essere violenta ed è quello che ha fatto per secoli.

Gli uomini hanno picchiato le donne, le hanno represse, le hanno condannate.

Avrebbero potuto imparare a crescere con loro avrebbero potuto percorrere lo stesso cammino .
Per questo ti dico la liberalizzazione delle donne è anche la liberalizzazione degli uomini addirittura di più proprio per loro.
La donna deve abbandonare la gelosia, deve abbandonare l’odio perché distruggerebbe il suo tesoro più prezioso che è l’amore.
L’uomo deve lasciar perdere la logica ed essere più amorevole.
La logica si può usare nel lavoro, ma non nelle relazioni umane.
Entrambi devono scendere sempre più in profondità nell’amore e più si addentrano
nell’amore più si avvicineranno all’essere.

L’essere non è molto lontano. E’ la parte più profonda dell’amore, un amore assolutamente puro e incondizionato. Un amore che è completamente sveglio, presente, consapevole, conscio, immediatamente si trasforma in una grande rivoluzione: apre le porte verso l’intimo  santuario dell’essere. Raggiungere il proprio centro significa ottenere tutto ciò che la vita ha da offrirti: tutti i profumi, tutte le bellezze, tutte le gioie, tutte le benedizioni.

La mente è uno splendido meccanismo, usalo, ma non farti usare. È al servizio dei sentimenti: se il pensiero serve i sentimenti, tutto è in equilibrio; nel tuo essere sorgono profonda quiete e gioia.”

Questo libro ha qualcosa di magico. Come una pietra filosofale, che secondo la credenza trasformava il piombo in oro, Osho ci insegna a tramutare le emozioni distruttive in energia positiva. Rabbia, gelosia, paura, senso di colpa, insicurezza, se le sappiamo comprendere, osservare, vivere, si dissolveranno, senza bisogno di cacciarle, e lasceranno il posto all’amore, alla gioia, alla serenità.

La chiave di tutto, insegna Osho, è fidarsi di sé, vivere al servizio dei propri sentimenti, assistere al trionfo delle emozioni e della loro potenza, fare solamente quello che sentiamo. Contrapporre l’espressione alla repressione, abbandonare la dittatura della testa e scendere verso il nostro cuore, che sia lui a guidarci, a governare.

I pensieri di Osho

Alessandro Sicuro

0ccbdf629zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.