AMERICAN MORNING BRIEFING: 3 gennaio 2016

operatori-di-borsa-11

AMERICAN MORNING BRIEFING

Outlook sui mercati statunitensi Wall Street dovrebbe iniziare con il piede giusto il 2017. I future sui listini azionari statunitensi trattano infatti in rialzo con quello sul Dow Jones che avanza dello 0,64% e quello sull’S&P 500 dello 0,66%. Bene anche i prezzi del petrolio che viaggiano sui massimi da 17 mesi, con il mercato che continua ad apprezzare l’accordo Opec sul taglio della produzione di greggio. Affinche’ il rally delle Borse Usa prosegua e’ necessario pero’ che il neo presidente Usa, Donald Trump, traduca le promesse in fatti dopo il suo insediamento il 20 gennaio, sostiene David Buik di Panmure Gordon. In caso contrario, avverte l’esperto, gli investitori potrebbero prendersi alcune “meritate prese di profitto” visti i livelli raggiunti da Wall Street. Dati macroeconomici 15h45 – Pmi manifatturiero dicembre finale (precedente: 54,1 punti; preliminare: 54,2 punti) 16h00 – spese costruzioni novembre (precedente: +0,5%; previsione: +0,5%; consenso: +0,5%) – Ism manifatturiero dicembre (precedente: 53,2 punti; previsione: 53,8 punti; consenso: 53,5 punti) Azioni L’Indonesia ha tagliato i ponti con J.P. Morgan Chase & Co., accusando l’istituto di aver tagliato la propria raccomandazione sui titoli quotati nel Paese a partire dall’ascesa di Donald Trump alla Casa Bianca. Il governo della maggiore economia del sud-est asiatico ha interrotto gli accordi di partenariato con J.P. Morgan Chase & Co., con decorrenza dal primo gennaio 2017, tramite una lettera firmata dal Ministero delle Finanze da cui emerge che la decisione dell’istituto potrebbe destabilizzare il sistema finanziario del Paese. J.P. Morgan da parte sua, ha assicurato che le operazioni in Indonesia proseguono nella norma e che non ci saranno ripercussioni sui clienti. Valute Dollaro in apprezzamento. Il cambio euro/usd ha rotto il supporto a 1,04 e tratta ora a 1,0398 con minimo a 1,0392, mentre l’usd/yen e’ salito sopra 118 e viaggia a 118,252. Nel frattempo la PBoC ha svalutato lo yuan nei confronti del biglietto verde. Obbligazionario Il rendimento del Treasury decennale tratta in lieve rialzo al 2,502% rispetto al 2,448% dell’ultima seduta. In aumento anche il costo di finanziamento del biennale statunitense all’1,24%.
sure-com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.