Agosto 9, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

10 MILIONI DA KERING (GUCCI) PER RICAPITALIZZARE RICHARD GINORI

richard-ginori

Kering rilancia su Richard Ginori e versa 10 milioni per ricapitalizzare lo storico marchio. E’ quanto ha riportato Il Sole 24 Ore, che spiega come l’operazione “confermi l’obiettivo di rilancio della maison delle porcellane, acquisita dal fallimento nell’aprile 2013” e che versa ancora in difficoltà. Richard Ginori ha archiviato l’esercizio 2015 con ricavi pari a 12,8 milioni di euro (+15%) e con una perdita di 18,2 milioni contro i 12,3 milioni nel 2014, a causa di svalutazioni di poste straordinarie non legate alla gestione corrente ma alle condizioni dello stabilimento produttivo di Sesto Fiorentino. Oltre alla ricapitalizzazione, la proprietà ha affidato al nuovo amministratore delegato, Giovanni Giunchedi, l’aggiornamento del piano industriale che sarà pronto a settembre. Come spiegato dal quotidiano economico, Kering punta ad acquisire la proprietà dello stabilimento, che oggi detiene in affitto con un contratto che è stato prolungato al 2019. La maison francese ha presentato una proposta di acquisto ai liquidatori di Richard Ginori Real Estate (che fa capo per il 50% al fallimento Richard Ginori e per l’altro 50% a un gruppo di immobiliaristi pratesi), proprietari del complesso industriale.

sure-com

by PamBianco

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: