COSA FARE DI CONCRETO PER I TERREMOTATI DOPO LA TRAGEDIA

580306669

AZIONI CONCRETE PER AIUTARE LE POPOLAZIONI TERREMOTATE

Una breve raccolta delle iniziative a cui poter partecipare per aiutare a far fronte all’emergenza dopo il devastante sisma del 24 agosto

Schermata 2016-08-27 alle 17.26.28Non si ferma la mobilitazione della comunità italiana per correre in aiuto alle popolazioni colpite da sisma che mercoledì 24 agosto ha colpito il reatino e una vasta porzione centrale del paese.

Lo spirito di solidarietà sta attraversando lo stivale da nord a sud. Ecco un rapido vademecum su come contribuire alla causa. Tutte le iniziative:

– DONAZIONE BENI DI PRIMA NECESSITÀ: a questo link una mappa con tutti i centri di raccolta dei beni di prima necessità sparsi su tutto il territorio nazionale. La mappa è editabile, per chiunque volesse aggiungere centri di raccolta non ancora presenti.

– CROCE ROSSA: È possibile donare attraverso il Conto Corrente attivato da Poste Italiane e Croce Rossa Italiana con L’IBAN: IT38R0760103000000000900050 utilizzando la causale “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana -Terremoto Centro Italia”, oppure utilizzare il conto corrente della Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate IBAN: IT40F0623003204000030631681 (Causale: “Terremoto Centro Italia”). La CRI ha inoltre attivato il numero telefonico 06 5510dedicato al servizio donazioni e l’indirizzo emailaiuti@cri.it.

– COMUNITÀ EBRAICHE ITALIANE: Impegnata nella raccolta fondi anche l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, attraverso un conto speciale attivato per l’occasione. Il conto è intestato all’Ucei: IBAN – IT42B0200805205000103538743; causale: offerta per emergenza terremoto.

– ANPCI: In campo anche l’Anpci (l’Associazione nazionale dei piccoli comuni), che ha aperto un conto corrente bancario per una raccolta fondi per tutti coloro che volessero contribuire ad aiutare le popolazioni in difficoltà (Iban: IT 95 G 02008 05154 000104428055).

– FONDAZIONE “LA STAMPA-SPECCHIO DEI TEMPI”: È possibile sottoscrivere la campagna lanciata dalla

The rubble in Amatrice, central Italy, where a 6.1 earthquake struck just after 3:30 a.m., Wednesday, Aug. 24, 2016. The quake was felt across a broad section of central Italy, including the capital Rome where people in homes in the historic center felt a long swaying followed by aftershocks. ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

Fondazione La Stampa-Specchio dei Tempi. Si dona con un bonifico sul conto corrente intestato a Fondazione – La Stampa Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, Iban: IT14 P033 5901 6001 0000 0117 200. Su conto corrente postale numero 7104, intestato a La Stampa – Specchio dei tempi. Oppure agli sportelli di Torino in via Lugaro 21 – anche con carta di credito o bancomat – dalle 14 alle 19, (sabato e domenica 16-19). È possibile usare la carta di credito anche con donazioni online (www.specchiodeitempi.org). Da lunedì mattina Specchio dei tempi inizierà i sondaggi per individuare l’opera o le opere da realizzare e valuterà in loco, insieme ai sindaci, l’urgenza e la priorità degli interventi. Come sempre verranno privilegiate le scuole, gli asili, gli ospizi, le strutture sanitarie.

– MUSEI: Il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, ha annunciato che gli incassi dei musei e della aree archeologiche statali di domenica 28 agosto saranno destinati ai territori terremotati, a interventi sul patrimonio culturale danneggiato dal sisma. Una misura straordinaria adottata dal governo, che si cumula a quelle già stabilite dal MiBACT che destinerà gli incassi dei musei per l’assistenza e il ripristino dei beni culturali danneggiati dal terremoto. Basterà dunque acquistare un ingresso nei musei che aderiscono per fare la propria parte.

– REGIONE LAZIO: La Regione ha attivato un conto corrente bancario (IBAN IT 60 P 02008 05255 000104428939) e un conto corrente postale (IT 42 H 07601 03200 001034116671) dove poter donare il proprio contributo.

– CARITAS ROMA: Coloro che desiderano contribuire possono anche farlo attraverso il fondo predisposto dalla Chiesa di Roma: Conto corrente postale 001021945793 IBAN: IT 50 F 07601 03200 001021945793 Causale “Terremoto Centro Italia 2016” intestato a Fondazione “Caritas Roma” – ONLUS Via Casilina Vecchia 19 – 00182 Roma

– ATTRAVERSO SMS: Il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le Regioni colpite dal terremoto e grazie agli operatori di telefonia mobile e ai media, ha attivato il numero 45500 per la raccolta di fondi attraverso l’invio di SMS SOLIDALE del costo di 2 euro

– CAI: Le zone colpite si trovano tutte lungo il versante appenninico e dunque anche il Cai, IL Club Alpino Italiano si è mobilitato. Le coordinate bancarie per chiunque volesse contribuire a questo gesto di solidarietà sono: Conto corrente “IL CAI PER IL SISMA DELL’ITALIA CENTRALE (LAZIO, MARCHE E UMBRIA)” Banca Popolare di Sondrio – Agenzia Milano 21 IBAN IT06 D056 9601 6200 0001 0373 X15

terremoto-italia– ROMA ADOTTA AMATRICE: L’amministrazione di Roma Capitale ha deciso di aprire un conto corrente dedicato alla rinascita del territorio distrutto dal terremoto del 24 agosto. Ognuno può contribuire con un concreto gesto di solidarietà alla rinascita di Amatrice con una donazione al conto corrente: IT 94 F 02008 05117 000104430239 con causale ‘Roma adotta Amatrice’.

– MAXXI:  Per esprimere vicinanza e solidarietà, la Fondazione MAXXI ha deciso di devolvere l’intero incasso di sabato 27 agosto agli aiuti coordinati dalla Regione Lazio. Inoltre da oggi 26 agosto è attivo Il conto corrente IT 60 P 02008 05255 000104428939 intestato a “Regione Lazio – Emergenza sisma 2016”, su cui anche i singoli cittadini possono dare il loro contributo.

– SNAI: Il Gruppo Snai, attraverso la Fondazione iZilove, offre il proprio contributo in favore delle vittime del terremoto che ha colpito il Centro Italia. Fino al 30 settembre, sul sitowww.snai.it cliccando sul pulsante “Dona Ora” (nel menu “Scommesse” alla voce “Donazione) così come nei circa duemila punti vendita sul territorio, sarà possibile effettuare versamenti di solidarietà senza dover scommettere su eventi sportivi. Ogni euro versato attiverà automaticamente una procedura “a specchio” attraverso la quale il Gruppo Snai effettuerà una donazione di importo pari a quello versato da ogni giocatore a sostegno dei terremotati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.