IMMERSI IN UN OCEANO QUANTISTICO DI INFINITE POSSIBILITA’

thematrix

LA REALTA’ DELLA MATRIX

 

Cos’è la realtà…?1 Le teorie della relatività e ancora di più quelle della fisica quantistica hanno messo le basi per un nuovo paradigma, una definizione del “tutto” in cui spiritualità, alchimia, ed antichi miti incontrano la scienza in una nuova visione in cui l’essere umano è protagonista e non una pedina in mano di un insondabile destino o semplice spettatore di eventi casuali. Si delinea inoltre una visione dell’universo in cui ogni cosa è collegata ed interdipendente.

“Tutta la materia trae origine e vita solo in virtù di una forza… Dobbiamo presupporre che dietro a questa forza esista una Mente cosciente ed intelligente. Quella Mente è la matrice di tutta la materia.”
(Max Planck, 1944)

“Rendi cosciente l’inconscio altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino”   Carl Jung…

Coscienza e visione olografica virtuale della realtà…
La teoria della relatività ci fa comprendere che la massa non è altro che una forma di energia e la materia non è che energia rallentata o cristallizzata.
La fisica quantistica apre le porte al concetto di probabilità del verificarsi di un determinato evento nella realtà, e dell’interazione tra la nostra coscienza con la realtà intorno e dentro di noi (interazione tra osservatore ed osservato); introducendo inoltre la visione olografica e virtuale della realtà in cui ogni cosa è collegata e lo spazio e il tempo diventano vettori virtuali.
Nella tradizione vedica indiana, il termine sanscrito maya (“ciò che non è”) indica i limiti del mondo creato dai nostri cinque sensi, si parla della realtà come “illusoria”.
Si dice che esiste solo la coscienza universale che pervade tutto… Ma la coscienza per rivelarsi a sé stessa si riflette nel creato, il mondo della forma, dove tutto appare diviso.
La fisica quantistica conferma il ruolo centrale della Coscienza umana, protagonista e co-creatrice dell’universo olografico virtuale in cui viviamo.

robert_lanzaRobert Lanza votato dal New York Times il terzo più importante scienziato vivente afferma:
“tutto ciò che percepisci del mondo non può esistere senza la tua coscienza: la nostra coscienza è alla base della realtà.”
“Lo spazio e il tempo non esistono di per sé fuori di noi, ma sono un prodotto della nostra coscienza” Jhon Von Newmann : «la coscienza è il fattore X per il collasso dell’onda»

Caratteristiche della Matrix

La Matrix, è il campo quantico in cui siamo immersi.. Un bacino di luce ed informazione in cui la “Coscienza Individuale” collegata alla “Coscienza Universale” (Matrix Divina) è immersa e fa esperienza…
Un campo vibrante in cui è salvato tutto… Nella nostra Matrix individuale ci sono tutte le informazioni che riguardano il nostro corpo fisico, il nostro passato presente e futuro, le nostre convinzioni, i pensieri e le emozioni, fino ai più profondi desideri della nostra Anima.
2
La Matrix non funge solo da “contenitore”di informazione, ma è anche un “ponte” con il mondo esterno consentendoci di ricevere nuova informazione:contiene in termini di probabilità quantistica infinite risorse possibilità di cambiamento e trasformazione alle quali il nostro Sé può attingere.
La nostra Coscienza quando integrata e consapevole ha capacità senza limiti… E’ possibile trasformare la nostra vita in un opera d’arte unica e straordinaria, raggiungendo velocemente risultati inaspettati.

Consapevolezza ed energia creano la realtà.
La Matrix infatti è uno “specchio” nel matrix 6senso che le cose che abbiamo dentro vengono riflesse come uno specchio nella nostra realtà di tutti i giorni. A livello inconscio in ogni istante attraverso l’uso dei nostri sensi e l’elaborazione del percepito nella forma di dialogo interno, immagini, pensieri e sentimenti ci creiamo la nostra personale realtà formata dal filtro della nostra percezione.
L’Osservatore quantistico che è in noi ha accesso a qualsiasi informazione della Matrix.

Entanglement Quantistico
In base a esso, lo stato quantico di ogni costituente il sistema dipende istantaneamente dallo stato degli altri costituenti. Correlazione Quantistica. Si tratta del legame che , si mantiene anche quando le particelle sono a distanze molto grandi.. Ad esempio quando si modifica la traiettoria di un fotone (esperimento di Aspect) anche l’altro istantaneamente modifica il tragitto. Tutto è collegato al di là del tempo e dello spazio che sono virtuali. Quando attraverso la coscienza consapevole si collegano i due punti nella pratica della Matrix2Point® attiviamo una “correlazione quantistica”.

Il linguaggio della Matrix
Il linguaggio con cui ogni essere umano interagisce con la Matrix è quello delle emozioni espresse dal potente campo magnetico del cuore, coerenza_del_cuore.
3
La vera centratura nel cuore si ottiene attraverso una sincronizzazione tra mente e cuore, tra emisfero destro e sinistro. Questo genera una sinfonia, una frequenza misurabile attraverso la matematica della “coerenza emotiva”.
Dan Winter  www.heartmath.org

MATRIX 2 POINT ®
Il metodo dei “due punti” è stato riscoperto, e divulgato da Richard Bartlett con il nome di Matrix Energetics®, utilizzato anche da Frank Kinslow con la sua Quantum Entrainment®, e Ulrich Kieslich con la Matrix Trasformation®.
La Matrix 2 Point® fondata da Martina & Frank Klimpel è ampiamente diffusa in germania , ed introdotta recentemente in italia, sta incontrando l’entusiasmo da parte degli operatori olistici e di ogni persona che nel proprio percorso di consapevolezza stia cercando uno strumento facile e nello stesso potente.
Possiamo definire il metodo una “tecnologia della coscienza” in grado di trasformare, e riconfigurare i contenuti della propria Matrix.

Principali caratteristiche della Matrix2Point®
4

  • Imparare a lavorare con la Matrix 2 Point è facile ed intuitivo.. E’ uno strumento che parla al nostro “bambino magico”. E’ studiata appositamente per bypassare i filtri della mente ed attivare trasmutazioni attraverso il gioco, la gioia, e la leggerezza.. Questo consente di mettere d’accordo la mente e il cuore, condizione essenziale per manifestare nella realtà dei cambiamenti.
  • Si scende nel potente campo del cuore e si attiva centratura e sincronizzazione tra i due emisferi celebrali. Inoltre nel cuore è possibile collegarsi facilmente alle proprie emozioni, che è il linguaggio con cui parla la Matrix.
  • Si accede al nostro campo quantico (matrix personale) aumentando e percependo la consapevolezza che tutto è luce ed informazione.
  • La tecnica prevede il collegamento simultaneo dei due punti (nel corpo o nel campo energetico della persona) : con la consapevolezza creiamo una “correlazione quantistica” tra la nostra realtà manifestata in questo momento e il punto del potenziale del cambiamento; Attraverso una percezione allargata del campo ci si connette alla nuova realtà-possibilità , ottenendo uno “collasso quantistico” che permette di spostarci nella “nuova realtà” avendone cambiato la percezione.

5

  • Accedendo al campo Matrix si accede anche a tutte le informazioni disponibili e necessarie al cambiamento richiesto.
  • Il processo di trasformazione è guidato dall’intenzione rispettando pienamente il libero arbitrio di ognuno di noi.
  • E’ uno strumento che facilita il contatto con il proprio Sé permettendoci di essere sempre più noi stessi, integrando e lavorando proprio con la nostra “Anima”.

Questa metodo consente di:

  • alleggerire il carico di emozioni, e schemi energetici limitanti che possono rendere difficile e doloroso il processo di cambiamento
  • si attivano risorse e talenti necessari a risolvere positivamente ogni tema personale
  • si lavora oltre lo spazio tempo, andando a risolvere a livello sottile anche esperienze passate memorizzate nel nostro campo olografico
  • modificare a livello energetico circuiti neurali depotenzianti come abitudini e credenze limitanti (L’erba del vicino è sempre più.. Non riuscirò mai… Nessuno ti regala niente… La vita è una lotta… Ce l’hanno tutti con me..)

Per raggiungere il livello di consapevolezza necessaria a cogliere tali opportunita’ quantistiche. Bisogna seguire questo processo: Per accedere al nostro campo quantico (matrix personale), per aumentare e percepire la consapevolezza che tutto è luce ed informazione si deve aumentare la vibrazione personale (energia vibrazionale), vibrazione che scaturisce da una sempre maggiore pratica del mondo olistico e spirituale.

 

Alessandro Sicuro Comunication

0ccbdf6

imgres    facebook_318-136394    29zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12   256px-youtube_icon-svg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.