Ottobre 31, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

CONVERSATIONAL COMMERCE LA NUOVA FRONTIERA PER L’E-COMMERCE ACCELERATIONS

Social & Conversational Commerce, la nuova tendenza e-commerce su cui capitalizzare nel 2020

Il nuovo trend dell’e-commerce per i mesi a venire si chiama Social & Conversational Commerce: un mix di tecnologia e processi automatizzati, sostenuti da regole e realtà aumentata, che fornisce a Brand e Clienti una nuova modalità di interazione online tramite interfacce chat e voce.

L’e-commerce continua la sua crescita. Nel 2019 questo mercato ha superato la soglia dei 2 trilioni di dollari. Oggi, grazie ad una crescita consistente degli acquisti online da parte del mercato cinese ed asiatico, le opportunità di crescita delle aziende e-commerce sono ancora più rilevanti.

L’intero ecosistema fashion e retail sta proseguendo nel suo processo di digitalizzazione, consentendo all’e-commerce di ritagliarsi sempre più spazio anche all’interno del mercato nazionale, sostenuto da un crescente numero di nuovi clienti online che trovano nello smartphone lo strumento di acquisto ideale.

Mobile-commerce, servizi omni-canale, personalizzazione dei prodotti e sistemi di pagamento digitali sono solo alcune delle tendenze che hanno favorito una maggiore spinta al commercio elettronico nel 2020. A dominare la scena in quest’ultima parte dell’anno è, però, il Social & Conversational Commerce, nuova frontiera dell’acquisto interattivo che permette di sfruttare i canali social (Instagram, Facebook, …) e conversazionali (WhatsApp, Telegram, …) per portare a termine una transazioni di vendita.

I clienti possono quindi essere connessi in tempo reale con il Brand, ricevere risposte immediate, ottenere supporto e fare shopping ponendo delle semplici domande (sia in maniera testuale, sia attraverso la voce), instaurare conversazioni one-to-one con uno shopping assistant in carne e ossa che attraverso lo scambio di messaggi, foto e video rendono facile, immediato e personale la valutazione e l’acquisto di un prodotto.

Questa interazione arricchita da valore a ogni fase del customer journey: non è solo un’innovativa strategia di business, ma facilita anche la relazione con il digital globe shopper e rende disponibili molti più dati – impossibili da ottenere in altri canali – da utilizzare per catturare potenziali lead e spingere le vendite con campagne di marketing personalizzate.

Il Social & Conversational Commerce sta creando ulteriori opportunità di acquisto: acquistare online e ritirare in negozio, ricevere offerte personalizzate mentre siamo all’interno dello store, provare esperienze immersive con un visore di realtà aumentata, acquistare da casa o in viaggio su un canale social o chattando con un personal shopper passando in negozio per il ritiro o usufruendo della consegna a domicilio.

Questa rivoluzione è ancora agli albori ma è indiscutibile il fatto che il retail del futuro sarà costruito attorno a questi servizi: il Social & Conversational Commerce rappresenta quindi un asset fondamentale su cui ogni Brand dovrà investire.

Retex SpA e Venistar con le piattaforme Iconic e CX (Commerce eXperience), affiancano i Brand del Fashion, Luxury & Design in un percorso di trasformazione digitale volto ad assecondare i nuovi comportamenti d’acquisto, ingaggiare e fidelizzare i clienti in piena era omni-canale, offrendo un mix di competenza, soluzioni ed esperienza di primissimo livello.

 

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: