REGGELLO LA CITTÀ DELL’OLIO OSPITA LA 43a RASSEGNA DELL’OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

 14680636_1051371521642518_7812197988535604945_n

dsc_8346Quattro giorni interamente dedicati all’olio. Dal 29 ottobre al 1 novembre torna a Reggello la rassegna dell’olio extravergine d’oliva, giunta quest’anno alla 43esima edizione. Conoscere l’olio novo, gustarlo ed acquistarlo, questi i tre obiettivi della Rassegna, organizzata dal Comune di Reggello con il sostegno dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve.

“Reggello è il luogo che più è identificato come centro di produzione d’olio toscano – dice il presidente Eugenio Giani, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento – L’olio, con gli oliveti che lo producono, è la tipicità della bellezza toscana nel mondo, nasce dalla coltivazione minuta del popolo. La rassegna di Reggello è cresciuta nel tempo, l’invito che rivolgo a tutti i toscani è di andare a visitarla”, ha aggiunto il presidente del Consiglio regionale.

Per quanto riguarda la produzione dell’olio extravergine di Reggello, si prevede una produzione inferiore a quella dello scorso anno che è stata di circa tremila quintali. Attualmente quantificare la diminuzione non è possibile soprattutto perché la raccolta è appena iniziata.

L’inaugurazione della Rassegna è prevista per sabato 29 ottobre alle 10.30 in piazza Aldo Moro con la partecipazione delle autorità e dei produttori dell’Olio Extravergine d’oliva di Reggello e l’accompagnamento del gruppo musicale “Sarabanda” dell’Istituto Comprensivo di Reggello. Alla stessa ora saranno anche aperti gli stand dei produttori dove si potrà degustare ed acquistare l’olio nuovo ed altri prodotti tipici del territorio. Nella mattinata ci sarà anche il tradizionale mercato del sabato per le vie e le piazze del capoluogo. Alle 17 nella sala del Consiglio Comunale in piazza Roosevelt 1 si svolgerà la conferenza Filiera dell’Olio ‘finanziabilità’. Oltre a tutto questo sabato al palazzetto dello sport e nella palestra della scuola “M.Guerri” si svolgerà il 3° torneo di Basket “Pane e Olio” 8° Memorial Daniele Beni a cura dell’Associazione Basket Reggello.

Domenica 30 ottobre e nei giorni successivi, a partire dalle 10 in piazza Aldo Moro ci saranno gli stand dei produttori e la vendita dell’olio novo, per l’intera giornata di domenica ci sarà anche “I Nostrali” mercato dei prodotti biologici, a KM zero e dell’artigianato a cura dell’Associazione Terra Libera tutti. Nel pomeriggio, alle 15,30, sempre in piazza Aldo Moro ci sarà il concerto di “Reggello Swing Orchestra” diretta da Massimo Cardelli. Per i più piccoli alle 16,30 è previsto uno “Spazio Bambini” a cura dell’Associazione gECO. Alle 16,30 al Museo Masaccio nella frazione di Cascia visita guidata gratuita al “Trittico di San Giovenale” a cura dell’Associazione Culturale “Gruppo della Pieve”. Al Palazzetto dello sport proseguiranno gli incontri del Torneo di Basket Pane e Olio con premiazioni previste alle 18,30.

Lunedì 31 ottobre oltre agli stand dei produttori, ci sarà la conferenza Ciclo dell’Olivo “Qualità”. Martedì 1 novembre, oltre agli stand di vendita e degustazione dell’olio, ci sarà anche il Mercatino dei Santi a cura della Proloco di Reggello e Cascia. Dalle 9 si potrà partecipare all’escursione naturalistica tra gli oliveti, con sosta al Centro Visite di Ponte a Enna a cura dell’Associazione gECO. Alle 12 in piazza Roosevelt tutti saranno in piazza per salutare l’arrivo della 41^ edizione della Corsa dell’Olio Firenze-Reggello a cura del Gruppo Sportivo Podisti Resco. Alle 15.30 ancora attività dedicate ai più piccoli nello spazio bambini, all’interno della Rassegna.

“Per noi il nostro olio è perfetto – ha spiegato il sindaco di Reggello, Cristiano Benucci – i dati sulle caratteristiche organolettiche ce lo confermano. Torniamo a presentarlo nella nostra rassegna, tra le più longeve e le più prestigiose della Toscana, perché per Reggello olio vuol dire eccellenza e storia: la coltivazione, la raccolta, la frangitura delle olive segnano il ritmo della nostra vita”.

Olio da apprezzare, valorizzare e tutelare. “Di fronte ai rischi di contaminazione”, ha aggiunto Giani, “serve una Santa Alleanza tra le nostre istituzioni per la difesa della purezza dell’autentico olio toscano”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...