Settembre 18, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

Panino Giusto si piazza davanti a Apple

401

D’ora in poi i ‘cervelli’ di Apple si nutriranno con i panini ideati a Milano. L’apertura dello store di Panino Giusto a Cupertino, il ventisettesimo della catena amministrata da Antonio Civita, porta nel cuore della Silicon Valley un fenomeno tutto italiano, che unisce l’idea del pranzo veloce ai canoni di qualità e innovazione del gusto assicurati da un’esperienza quasi quarantennale che si confronta ultimamente con chef stellati come Claudio Sadler, autore dei panini top seller Madras e Milano2015.

Il locale di Cupertino è situato in Main Street, in uno stand-alone vicino alla sede di Apple, per uno spazio complessivo di 140 metri quadrati e 75 sedute tra interno ed esterno. La gestione è stata affidata alla famiglia Suen, già partner a Hong Kong.

“Dopo Londra, Tokyo, Yokohama e i tre locali di Hong Kong – afferma in una nota Antionio Civita – sbarcare negli Stati Uniti significa un ulteriore passo sulla strada della replicabilità della nostra proposta, che sintetizza il modo italiano di concepire e realizzare un panino: sempre artigianale ma identico per ciascuno dei nostri locali. Il panino può diventare contenitore dell’immenso patrimonio bio varietale, artigianale e creativo italiani e quindi ambasciatore del made in Italy”.

Panino Giusto sta assumendo dimensioni rilevanti, con 350 addetti e un giro d’affari 2015 pari a 31,5 milioni di euro. Entro il 2020 la società prevede di introdurre altri 250 addetti con una media di cinque nuove aperture l’anno.

sure-com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: