Kering, nuovi obiettivi sostenibili per il 2025

Kering, nuovi obiettivi sostenibili per il 2025

François Henri Pinault

Kering ha reso noti i propri obiettivi nell’ambito della sostenibilità da raggiungere nel 2025. Il gruppo, nel cui portafoglio ci sono brand quali Gucci, Stella McCartney e Bottega Veneta, si impegna a perseguire la riduzione dell’impatto ambientale, a sostenere il social welfare (all’interno e all’esterno del gruppo) e a creare piattaforme innovative. In tale processo, il gruppo che fa capo a François-Henri Pinault, si impegnerà a promuovere un’economia a basse emissioni di carbonio e “a definire il futuro sostenibile del lusso”, come riportato in una nota rilasciata dall’azienda. La strategia si estende all’intera supply chain, includendo la sostenibilità sin dalle prime fasi del processo creativo. La nuova strategia è stata il risultato di un confronto tra Kering, i CEO dei marchi di lusso, i relativi direttori creativi e i vari team ed è in linea con gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Onu (Un Sustainable Development Goals) e con gli Science-based Targets (target ambientali frutto della collaborazione tra Cdp, Un Global Compact, Wri e Wwf).

“Ora più che mai sono convinto che la sostenibilità possa ridefinire il valore del business ed essere il motore della crescita del futuro”, ha dichiarato François-Henri Pinault. “La nostra strategia evidenzia come ridefiniremo le attività per continuare a crescere e a prosperare in modo sostenibile e come, contemporaneamente, contribuiremo alla trasformazione del settore del lusso, soddisfando le principali sfide ambientali e sociali che contraddistinguono la nostra generazione”.

Seguendo le linee guida degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (stilati dalle Nazioni Unite), Kering ha anche fissato degli obiettivi strategici quantificabili per il 2025, raggruppabili sotto tre tematiche: attenzione al pianeta (es. creare un “Supplier Index of Sustainability”e garantire, da parte dei fornitori, l’aderenza al 100% agli standard elevati di Kering in materia di processi e scelte di materie prime), collaborazione con le persone (es. raggiungere la parità di genere a tutti i livelli), creazione di nuovi modelli di business (es. creare un gruppo di consulenza di giovani leader per essere ispirati da nuove idee).

“Negli ultimi anni abbiamo già compiuto passi e miglioramenti importanti e continueremo a impegnarci nel perseguimento dei più elevati standard ambientali e sociali,” ha dichiarato Marie-Claire Daveu, responsabile della sostenibilità e delle relazioni istituzionali internazionali di Kering, “Continueremo a divulgare apertamente le nostre soluzioni e i nostri approcci, a sostegno di una maggiore sostenibilità nel lusso, condividendo ogni 3 anni i progressi fatti”.

Alessandro Sicuro

by

PamBianco News

0ccbdf6

imgres     facebook_318-136394     29zfzy6i    schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.