ALESSANDRO MAGNO

b8292acafd72142128a3481ac4b0abff_xl

ALESSANDRO MAGNO

alexanderAlessandro Magno è un personaggio che ho sempre ammirato e non solo perché porto il suo nome. Ma perché è uno dei personaggi più celebri della storia di tutti i tempi. Re di Macedonia a partire dal 336 a.C. e conosciuto anche con gli appellativi di Alessandro il Grande, Alessandro il Conquistatore e Alessandro il Macedone, fu un abile stratega e uno dei più grandi conquistatori che la storia ricordi. Per via della sua invincibile temerarietà e del suo coraggio senza eguali, è uno degli eroi più amati dagli studiosi di ogni età.

Nasce a Pella, in Macedonia, il 20 luglio del 356 a.C., Alessandro era figlio del re Filippo II di Macedonia e di sua17155876_10154235899681363_7497634728847505345_n moglie, Olimpiade, principessa di origine epirota. Venne da molti considerati eroe di altissimo valore,
al pari di Achille, di cui vantava una discendenza dalla parte della madre; dal ramo paterno, invece, pare che Eraclito fosse un suo antenato. Fu politicamente e militarmente istruito dal padre, mentre suo precettore intellettuale fu nientemeno che il filosofo greco Aristotele, che lo avvicinò alla lettura dei grandi poemi omerici.
A soli 16 anni, a causa di una momentanea assenza del Re, gli venne affidata la reggenza in Macedonia e, dopo la morte del padre Filippo avvenuta nel 336 a.C. per mano di un ufficiale della sua guardia, venne proclamato nuovo sovrano da un esercito entusiasta, che già aveva avuto modo di apprezzarne le doti militaresche.

17098473_10154235910286363_2057560576336801677_nLe relazioni personali di Alessandro Magno includono stretti legami intessuti sia con donne sia con uomini.

Tra le sue relazioni maschili, spicca per intensità quella che intrattenne con Efestione, uno dei più fedeli collaboratori e compagno di molte avventure e battaglie nell’esercito macedone; figlio del nobile Amintore, rimase costantemente al suo fianco, soprattutto nella sua qualifica di consigliere sempre molto ascoltato: di certo egli è stato il miglior amico che il condottiero abbia mai avuto.

Efestione fu uno dei due Ipparco o luogotenente degli eteri-“compagni del re” (l’altro essendo Clito il Nero), carica17098640_10154235930961363_1088100802181683365_n questa che tenne fino alla morte, avvenimento quest’ultimo che fece sprofondare Alessandro in una profonda prostrazione. Ha avuto un rapporto assai stretto anche con l’adolescente persiano nonché eunuco Bagoas.

16938775_10154235875596363_2565163604619359543_nPer quanto riguarda le donne, Alessandro si è sposato almeno tre volte: la prima con la principessa Rossane figlia del satrapo di Battria Ossiarte; in seguito prese come legittima moglie la principessa Statira II figlia del re Dario III di Persia; infine con la principessa Parisatide II figlia di Artaserse III di Persia.

“Quando Alessandro vide l’ampiezza dei suoi domini pianse, perché non c’erano più mondi da conquistare”.

Ho usato le immagini del film Alexander, per rendere piu’ chiaro il racconto, un film storico del 2004 diretto da Oliver Stone ed interpretato da un ricco cast che vede protagonisti e non attori come Colin Farrell, Angelina Jolie, Val Kilmer, Jared Leto, Anthony Hopkins e Jonathan Rhys-Meyers. Il film è incentrato sulla storia di Alessandro Magno, dalla sua infanzia sino …alla sua ascesa sul trono di Macedonia, per poi narrarne la conquista dell’estremo oriente.

0ccbdf6  facebook_318-136394    29zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...