AL MET GALA DI NY IL TEMA E’ L’INTRECCIO TRA MODA E CATTOLICESIMO

IL MET GALA

Il tema di questa edizione ispirato alla mostra Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination, sull’intreccio tra moda e cattolicesimo, e gran parte degli invitati – con il gotha di Hollywood quasi al completo – lo ha preso alla lettera. Gara di audacia tra Rihanna, in versione papessa, Katy Perry addobbata da angelo e Sarah Jessica Parker, con tanto di tabernacolo in testa. La cantante (nella foto), che quest’anno è stata scelta da Anna Wintour come una delle organizzatrici del Met Gala, non è ricorsa a compromessi e insieme a John Galliano e all’ufficio stile di MaisonMargiela ha pensato di presentarsi con un outfit ecclesiastico, provocatorio nelle lunghezze (con corsetto e minidress semicoperto da una gonna lunga), sontuoso nelle decorazioni, con pietre preziose e gioielli, e una vera e propria tiara papale, il copricapo utilizzato dai Pontefici a partire dal Medioevo fino al 20esimo secolo. I flash dei fotografi si sono però potuti sbizzarrire anche con le mise clericali di Madonna (nell’abito nero gothic style di Jean Paul Gaultier con una corona appunto da Madonna), Sarah Jessica Parker (con vestito barocco e lungo strascico di Dolce & Gabbana e un tabernacolo votivo portato sui lunghi capelli), Cardi B, strizzata in un long dress Moschino con corona celestiale, e Katy Perry, teatrale nel suo miniabito Versace con scenografiche ali piumate. La cantante Ariana Grande ha addirittura riprodotto sull’abito firmato Vera Wang il Giudizio Universale di Michelangelo, mentre il trio Alessandro MicheleLana del Rey e Jared Leto hanno optato per tre look Gucci bianchi e azzurri con decori che ricordavano i paramenti liturgici. Archiviata la sbornia mondana da red carpet, ora gli occhi sono puntati sulla mostra, che aprirà al pubblico il 10 maggio: curata da Andrew Bolton, ha richiesto anni di preparazione, anche per le lunghe negoziazioni con il Vaticano, che ha prestato alcune opere. Sponsor principali sono i coniugi Schwarzman di New York (Stephen Allen Schwarzman è il co-fondatore e ceo di Blackstone), molto devoti a Papa Francesco.

0ccbdf6facebook_318-13639416/01/2017-screen-to-21-05-12

 

 


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.