Settembre 24, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

BURBERRY THE MEMORIES OF RICCARDO TISCI

BURBERRY

Burberry Memories, sotto la volta vittoriana di vetro del Kensigton Olympia Exibition Centre, ha presentato la sua  collezione, un omaggio alla città di Londra, prendendo spunto dal libro dei ricordi del suo direttore creativo Riccardo Tisci, di quando, allora 17enne, lasciò la famiglia e la terra pugliese per andare a studiare moda a Londra, dove avrebbe poi mosso i primi passi come designer.

Non a caso la nuova collezione si chiama Memories, ovvero un ritorno al classico, nei volumi, nei tagli e nel prepotente ritorno dell’iconico check, presentato in tutte le sue possibili varianti.

Il british print si ritrova in altri motivi tradizionali, come il Tartan e il Principe di Galles, per un lusso che affonda le radici nella tradizione del Paese.

Capispalla e accessori sono un cavallo di battaglia della maison, assieme ai trench dal doppio revers, ai giacconi trapuntati sul dietro e in lana rasata sul davanti, ai paltò con il collo di shearling o eco-pelliccia.

Tutto perfettamente inserito in una palette cromatica dalle tipiche tonalità Burberry, dal beige e grigio, fino al nero e al bianco, con qualche occasionale incursione di tinte forti, come il rosso.

Per la sera il nuovo lusso brilla di frange luccicanti e catene, traducendosi in silhouette scivolate e seduttive.

La nuova borsa della stagione è Olympia, una shop-body delicatamente strutturata, con manici e tracolla.

Nel front row il consueto parterre di ospiti celebri: dal cantante Mahmood alla bionda Cate Blanchett, passando poi da Fka Twigs alla sensuale Naomi Campbell.

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: