ALYSCAMPS SARA’ LA PROSSIMA LOCATION DI GUCCI CRUISE 19

GUCCI CRUISE 2019 AD ALYSCAMPS

TRA LA PROVENZA E LA CAMARGUE IL PAESAGGIO È RICCO DI STORIA E DI ARTE: ARLES CON IL SUO PASSATO ROMANO, AVIGNONE SEDE DEL PAPATO, SAINT REMY DIPINTA DA VAN GOGH, LA CITTADELLA DI AIGUES MORTES E LA ROCCA SCOSCESA DI LES BAUX. IN MEZZO SCORRE PLACIDO IL RODANO. NELL’ANTICO SITO DI ALYSCAMPS QUESTA E’ LA CORNICE SCELTA DA ALESSANDRO MICHELE PER IL SUO SHOW DELLA PROSSIMA PRIMAVERA IL 30 MAGGIO 2018.

Dopo la meraviglia della Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze nel maggio scorso ora Gucci ha deciso di sfilare la prossima collezione Cruise 2019 ad Arles, il 30 maggio 2018. La maison di moda fiorentina ha raggiunto un accordo con la città di Arles. Il defilè si svolgerà nell’antico sito di Alyscamps. Questo è uno dei siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità e comprende una delle necropoli romane più famose al mondo.

Costituirà uno sfondo d’eccezione per la Collezione Cruise 2019 di Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci. Questa scelta segue le precedenti sfilate Cruise Gucci che si erano svolte in altre location culturalmente significative, fra cui la Dia-Art Foundation a New York City, i chiostri dell’Abbazia di Westminster a Londra e la Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze.  Da Arles fanno sapere che sono lieti di collaborare con Gucci con questo evento che sarà il primo di questo calibro ad aver luogo nell’antico sito di Alyscamps.

Gucci è stato fondato a Firenze nel 1921, ed  è uno dei marchi della moda lusso più famosi del mondo, sinonimo di creatività, innovazione e artigianalità italiana. Gucci fa parte del Gruppo Kering, il leader mondiale dell’abbigliamento e degli accessori che detiene importanti marchi nel settore del lusso, dello sport e del lifestyle..

Arles ha ispirato numerosi artisti, fra i quali Vincent Van Gogh e Pablo Picasso. La città ha dato i natali agli stilisti di moda Louis Féraud e Christian Lacroix; di conseguenza la cultura e la creatività sono fra i propulsori economici della città, come: la casa editrice Actes Sud; il festival di fotografia Les Rencontres d’Arles, e Luma Arles, che sta dando vita ad un centro culturale, sotto la direzione degli architetti Frank Gehry e Annabelle Selldorf, a cui è affidata la riconversione di vecchi edifici industriali.

0ccbdf629zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...