Carlo e Camilla al Tech-Hub londinese di Ynap

YOOX LONDON

Il principe Carlo e Camilla al Tech-Hub londinese di Ynap

Il Principe del Galles e la Duchessa di Cornovaglia hanno visitato il Tech Hub di Yoox-Net-a-Porter (Ynap) a West London, nel quartiere di White City. Intanto il delisting del titolo del gruppo del luxury e fashion e-commerce si avvicina: è previsto dal 20 giugno. Arrivano oggi, 17 maggio, i dati definitivi in merito all’Opa lanciata da Richemont per il controllo totale del gruppo Ynap: la holding svizzera che controlla marchi come CartierVacheron Constantin e Van Cleef & Arpels ha raggiunto il 94,999% del capitale (dal 25% iniziale). Il Tech Hub londinese, che ieri ha accolto il principe Carlo e Camilla, è stato avviato un anno fa e rientra in un più ampio piano di investimenti di Ynap da oltre 1 miliardo di euro in tecnologia e logistica. Al suo interno operano 500 esperti, che collaborano con gli altrettanti colleghi della sede di Bologna. Il loro fine è accelerare l’innovazione ed elaborare le tecnologie più sofisticate per l’e-commerce. L’e-tailer scommette, in particolare, sull’Intelligenza Artificiale allo scopo di creare un’esperienza d’acquisto sempre più personalizzata, sperimentata dalle Altezze Reali grazie a homepage-prototipo create per tenere conto degli impegni della coppia. Impegni che prevedono una curata selezione di moda di lusso, alta gioielleria e orologeria, nonché contenuti ad hoc come le condizioni meteo, la localizzazione e la cronologia degli acquisti. Gli special guest hanno inoltre partecipato a una sessione di “coding” (programmazione informatica) insieme a oltre 60 giovanissime studentesse: ragazze dagli 11 ai 13 anni, che hanno preso parte a una “maratona informatica” e a giochi digitali sul tema della moda, frutto della collaborazione tra Ynap e l’Imperial College di Londra, che vuole portare le ragazze a valutare una carriera nelle tecnologie. «Volevamo condividere con le Loro Altezze Reali il lato più umano della tecnologia – commenta Federico Marchetti, ceo di Ynap -. I nostri ospiti hanno avuto l’opportunità di vedere come l’Intelligenza Artificiale possa anche essere sinonimo di bellezza, artigianalità e calore. Uno dei vantaggi più grandi della tecnologia digitale è il potere di personalizzare prodotti e servizi su ampia scala». Il Principe del Galles e la Duchessa di Cornovaglia hanno avuto l’opportunità di vedere le ultime collezioni di designer inglesi e di brand sostenibili, legati all’iniziativa “Positive Fashion” del British Fashion Council: una selezione curata da Net-a-Porter, che include marchi come Stella McCartneyRalph & Russo e Carcel

0ccbdf6facebook_318-13639416/01/2017-screen-to-21-05-12

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.