Marzo 5, 2021

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

SVELATA LA NUOVA STRATEGIA DI BOTTEGA VENETA LO ANNUNCIA PINAULT IN PERSONA

 

DOPO LA CLAMOROSA DECISIONE DEL BRAND DI CHIUDERE GLI ACCOUNT SOCIAL FINALMENTE BOTTEGA VENETA HA RILASCIATO UNA DICHIARAZIONE SULLA NUOVA STRATEGIA, ” BOTTEGA VENETA NON HA DECISO DI SCOMPARIRE DAI SOCIAL MA LI STA USANDO IN MODO DIVERSO “. 

Queste parole lasciano intendere che il brand ha cambiato letteralmente strategia, e vuole essere rappresentato dai suoi migliori e più importanti sostenitori attraverso una divulgazione che io definisco in “Terza Persona”. E così Brand Ambassador, Influencer,  Celebrity, gestiranno la comunicazione,  il brand dal canto suo  si impegnerà a fornire loro il materiale necessario. Questa è la migliore tipologia di diffusione del messaggio pubblicitario perché viene effettuata da terze parti,  molto accreditate tra il pubblico, e con una reputation elevata.

Così al posto dell’account ufficiale di Bottega Veneta, che poteva contare su oltre 2,5 milioni di follower, su Instagram si sono moltiplicati (o hanno iniziato a incrementare i contenuti postati) siti e pagine di fan come @newbottega e @bottegavenetabydaniellee.

In molti si sono chiesti se dietro la gestione di questi account improvvisamente seguitissimi ci fosse lo zampino dell’azienda e – in occasione della pubblicazione dei dati di bilancio 2020, chiuso da Bottega Veneta a quota 1,2 miliardi in crescita del 3,7% – Pinault ha voluto chiarire ogni dubbio.

«Bottega Veneta è in linea con il suo obiettivo di appoggiarsi molto più sui suoi ambassador e fan fornendo loro il materiale di cui hanno bisogno per parlare del brand attraverso i vari social network, lasciando che parlino per il marchio piuttosto che farlo da soli».

Pinault ha sottolineato che la nuova strategia sui social media scelta dal direttore creativo Daniel Lee sta dando i suoi frutti. «Devo dire – ha chiarito il numero uno di Kering – che dopo un mese e mezzo i risultati di Bottega Veneta sono convincenti in termini di visibilità e lo stiamo monitorando in modo abbastanza preciso».

 

 

 

 

 

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: