AL CONVEGNO GLOBAL BLUE

“FIRENZE E IL TURISMO Extra UE”: un convegno firmato Global Blue per supportare la crescita del settore turistico

FIRENZE E IL TURISMO

Global Blue, società leader per i servizi Tax Free Shopping, è sempre più vicina al territorio per supportare la crescita del settore turistico, traino per lo sviluppo dell’economia del Paese. Lo scorso 9 novembre è stata la volta di Firenze dove, nell’incantevole cornice di Palazzo Strozzi nel corso dell’evento “Firenze e il turismo Extra UE”, sono stati presentati i risultati di un’analisi sui principali flussi turistici in città. Obiettivo dell’incontro: condividere prospettive e strategie per individuare nuove soluzioni e opportunità per il mondo retail fiorentino.

Tanti e prestigiosi i nomi dei partecipanti: Leonardo Ferragamo, Presidente dell’Associazione Partners di Palazzo Strozzi, che ha aperto i lavori e poi Stefano Rizzi, Country Manager Global Blue Italia, Paola Concia, Assessora al Turismo Comune di Firenze, Francesco Bechi, presidente Federalberghi Firenze, Marco Carrai, presidente Toscana Aeroporti SPA e Franco Barbieri Ripamonti, fondatore di Upcademy.

Nel corso del dibattito Stefano Rizzi, General Manager Global Blue Italia ha commentato: “I dati sul Tax Free Shopping dei primi nove mesi del 2017 sono positivi sia a Firenze sia in Italia, e il nostro obiettivo per il futuro prossimo è riuscire a offrire ai turisti internazionali servizi di altissima qualità che contribuiscano a rendere unica la loro shopping experience nel Bel Paese”.
I dati di Global Blue, infatti, hanno evidenziato come a Firenze nei primi 9 mesi del 2017 le vendite tax free siano cresciute del 6% rispetto allo stesso periodo del 2016, cifra in linea con quanto fatta registrato in Italia (+8%). Dati positivi per le categorie merceologiche: “Moda&Abbigliamento” +6% a Firenze e +8% in Italia, bene anche “Gioielli&Orologi” con un +4% a Firenze e un +7% nel Bel Paese. Da gennaio a settembre i Cinesi si sono confermati prima nazionalità (28% del totale) presente nel capoluogo toscano con acquisti tax free in crescita del 5% (rispetto allo stesso periodo 2016). Hanno seguito gli Americani (20%) e i Russi (9%) con un incremento in termini di Tax Free Shopping rispettivamente del 3% e del 41%.


0ccbdf629zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...