✄ PITTI 85 GO ⚑

1512265_687476387953189_1785827799_o

1510379_687389931295168_575565783_nA Firenze inizia ufficialmente Pitti Immagine Uomo 85, in programma dal 7 al 10 gennaio 2014. La settimana della moda uomo londinese non sembra avere affatto scalfito la preminenza della più importante fiera del mondo dedicata allo stile maschile, che è stata capace di rispondere agli attacchi stranieri con energia, vale a dire attraverso lo scouting. Anche se sono dell’idea che la manifestazione fiorentina sia troppo corta e troppo compressa tra le festività natalizie e gli eventi milanesi: Settimana della Moda, Whithe Fashion Show & c. , che sono oltretutto più’ vaste, articolate e distribuite nel corso dell’anno rispetto a Pitti Immagine Uomo.

Il tema di questa  edizione Rock me Pitti, ha l’intendo, dichiarato dallo stesso vice direttore generale Agostino 1507324_687476184619876_930735194_oPoletto, di dare un impulso importante alla moda maschile.

Le proposte per l’autunno inverno 2014 2015 si preannunciano interessanti: in fiera sono presenti 1030 espositori, di cui il 40% proveniente da 30 paesi stranieri. Dato che conferma l’appeal internazionale di Pitti, che, si spera, sia confermato anche da una significativa presenza di buyer internazionali. L’obiettivo dichiarato dal presidente Gaetano Marzotto è quello di rafforzare il ruolo di Pitti come piattaforma di collegamento con il mercato asiatico. Da questo presupposto nasce la volontà di invitare una massiccia rappresentanza dei retailer del lusso cinesi e promuovere l’inserimento nei loro store di una quindicina di giovani creativi.

Si rinnoverà ancora una volta la tradizione di un ospite d’onore: a Pitti 85 sfilerà l’attesa collezione di Andreas Melbostad per Diesel Black Gold, mentre Pitti W ospiterà la presentazione della stilista d’origine brasiliana Barbara Casasola. 1492658_687476887953139_1499156369_oMentre Alessandro Dell’Acqua debutterà il 9 gennaio con la prima collezione maschile del marchio N°21, si parla di  una serie di capi essenziali nel guardaroba maschile, mondo a cui Alessandro Dell’Acqua si riavvicina dopo 15 anni di assenza.

Ricchissimo anche il programma di eventi speciali: Scotch & Soda presenterà il progetto di tailorign Atelier Scotch, Wp Lavori in Corso, la Baracuta Blue Label collection disegnata da Jeff Griffin, Tonello lancerà la nuova T-Jacket, Caruso svelerà la Manufacturing Renaissance, e ci super_dupersarà grande spazio per i giovani talenti. In particolare segnaliamo il ritorno a Firenze di Stella Jean (dopo la sfilata milanese di settembre) e la presentazione delle collezioni degli ultimi vincitori di Who is on next: Super Duper Hats e Casamadre. Tutto questo fa presupporre una manifestazione importante e creativa sicuramente l’attuale staff sta facendo tutto il possibile per tenere in vita e rinnovare Pitti Immagine, e ci riescono bene, considerando la notevole concorrenza che viene sia dall’estero che da problemi logistici italiani. Cè infatti un complicato effetto domino tra le varie settimane della moda globale, tutte troppo a ridosso l’una dell’altra. Lo si può verificare benissimo da parte non solo degli operatori commerciali ma anche dagli stessi espositori. Per esigenze logistiche nei confronti degli operatori del settore, le varie manifestazioni, Londra-Firenze-Milano-Parigi-New York dovrebbero essere scaglionate meglio, proprio per dare maggiore fruibilità a organizzatori e partecipanti.

Alessandro Sicuro

PHOTOGALLERY

One thought on “✄ PITTI 85 GO ⚑

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.