Settembre 22, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

PIC BOOK GEN 2014

© Canto me stesso, e celebro me stesso,923050_756616064356641_941791325_n e ciò che assumo voi dovete assumere. Perché ogni atomo che mi appartiene appartiene anche a voi.
W.W.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
1781067_764845696867011_409375004_o© Fermati con me oggi e questa notte,
e ti impadronirai dell’origine di tutti i poemi,
Ti impadronirai dei beni della terra e del sole (ci sono
ancora milioni di soli),
Non prenderai più le cose di seconda o terza mano,
né guarderai con gli occhi dei morti, ne ti nutrirai di
fantasmi libreschi,
E neppure vedrai attraverso i miei occhi o prenderai
le cose da me,
Ascolterai da ogni parte e le filtrerai da te stesso.
W.W.
 
 
 
 
 
 
 
 
© Io credo in te anima mia, e l’altro che io sono non369_37791352734_8563_n
deve umiliarsi
Davanti a te ne tu davanti a lui.
Ozia con me sopra l’erba, rimuovi il groppo dalla
gola,
Io non chiedo parole, né musica, né rime, né
conferenze o patrocini, sia pure i migliori,
Solo la nenia mi appaga, il mormorio della tua voce a
bocca chiusa.
W.W.Pic. Magritte
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
©Che cos’è l’erba? mi chiese un bambino,1048145_753999964618251_524337915_o
portandomene a piene mani;
Come potevo rispondergli? Non so meglio di lui che
cosa sia.
Suppongo che sia lo stendardo della mia vocazione,
fatto col verde tessuto della speranza.
W.W.
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: