Novembre 28, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

Gite in Toscana: dove andare

toscana-hotel

Voglia di vivere una giornata rilassante in mezzo alla natura? Le vacanze di Pasqua sono una buona occasione per staccare dalla frenesia della vita cittadina e regalarsi una piacevole gita fuori porta, all’insegna della pace e del relax. Se trascorrerete i giorni di festa in Toscana, ecco alcune idee da prendere in considerazione.

Rimanendo in provincia di Firenze, potreste raggiungere Vinci, borgo natale del grande genio rinascimentale situato sulle pendici di un crinale collinare ricco di oliveti e vigne, o ancora San Gimignano, che è stato dichiarato patrimonio dell’umanità per la bellezza della sua architettura medievale.

Se avete voglia di spiritualità, vi consigliamo di visitare qualche eremo nell’aretino, come il suggestivo Monastero di Camaldoli nel comune di Poppi; rimanendo in provincia di Arezzo, imperdibile è la città di Cortona, centro culturale e artistico con importanti testimonianze storiche. Tra il Senese e il Grossetano, potrete andare alla scoperta di quella meraviglia che è la Val d’Orcia, con i suoi paesaggi sublimi e i suoi borghi caratteristici, di cui visitare (almeno) Pienza e Montalcino: le mete ideali per scoprire i colori e i sapori tipicamente toscani.

Nei dintorni di Livorno, invece, vi consigliamo di fare tappa a Bibbona, grazioso paesino che proprio in occasione della Pasquetta ospita sagre paesane.

Siete rinomate buone forchette? Approfittatene per percorrere uno degli appetitosi itinerari, alla scoperta del Chianti e di molte altre prelibatezze di questa terra: siamo certi che non rimarrete delusi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: