Novembre 28, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

Mentre l’occidente cerca lo sviluppo on-line per far bilanciare i conti Alibaba in Cina compra negozi

Alibaba alla conquista dei negozi fisici in Cina

Gli uffici di Alibaba

Mentre in Occidente i retailer cercando di spingere sull’online per bilanciare il rallentamento dell’offline, il gigante asiatico Alibaba fa il contrario. Il colosso cinese ha stretto una partnership strategica con la conglomerata del retail Bailian Group, con l’obiettivo di esplorare le nuove opportunità del segmento brick-and-mortar in Cina. In base all’accordo, le società svilupperanno nuove tecnologie, compresa l’intelligenza artificiale, la geolocalizzazione e i software di riconoscimento facciale, e usufruiranno dei rispettivi dati degli utenti con l’intento di integrare i negozi offline, la logistica e i pagamenti e aumentare l’efficienza. Il gruppo Bailian conta 4.700 punti vendita in tutta la Cina. Il deal rappresenta in un nuovo step nella strategia retail di Alibaba che recentemente ha lanciato un’offerta da 2,6 miliardi di dollari per rilevare Intime, gruppo cinese della gdo da oltre 35 tra mega store e centri commerciali.

0ccbdf6 facebook_318-136394    29zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: