Milano capitale della moda con 13 mila imprese e 20 miliardi di giro d’affari

18056401_1391776530842685_1616918752213609045_o

La moda è Milano con 13 mila imprese e 20 miliardi di giro d’affari. Respect…

Milano è il centro italiano della “Moda”, ovvero della creatività che caratterizza il settore e anche del business che genera e attira. Il mondo imprenditoriale della moda milanese vede infatti impegnate oltre 13 mila imprese tra produzione e commercio e impiega circa 89 mila addetti. A livello di singole attività Milano segue Firenze e Prato prime per numero di imprese dedicate alla produzione; è prima invece per numero di aziende legate alla creatività; e segue Napoli e Roma per quelle concentrate sul commercio. Ma a livello aggregato le imprese del settore Moda a Milano pesano per un nono di tutte le aziende e italiane legate a questo business.

In città la Moda genera quasi 20 miliardi di fatturato all’anno, un buona parte generata dall’export con tassi di crescita importantissimo: +13% nel 2017 per un valore di quasi 3,3 miliardi in sei mesi. Stati Uniti, Hong Kong e Cina sono le maggiori destinazioni e tutte segnano un aumento a due cifre, rispettivamente: +27,1%, +17,5%, +27,3%. In forte ascesa anche Russia e Taiwan (+37,8% e +34,5%). E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, su dati registro imprese e Istat 2017 e 2016.

La Moda in Italia conta in totale 225 mila imprese e 827 mila addetti. Con 108 miliardi di fatturato all’anno. Prime nella produzione Firenze e Prato con circa 6.500 imprese, nel design eccelle Milano con 1.854 attività seguita da Torino con 1.183, nel commercio primeggiano Napoli con 15.470 e Roma con 11.414. L’export italiano supera i 25 miliardi e vede in testa Milano (13% del totale), seguita da Firenze (10,6%) e Vicenza (8,9%).

Sono oltre 34.000 le imprese attive nel settore della moda in Lombardia, di cui 13.731 nella produzione moda e 20.561 tra commercio e design. Dopo Milano, che è prima con oltre un’impresa su venti in Italia (13 mila), vengono Brescia, Bergamo e Varese che superano le 3 mila imprese, Como e Monza e Brianza con oltre 2 mila. Sono 190 mila gli addetti del settore in Lombardia, il 23% del totale italiano, dopo Milano vengono Bergamo con 18 mila e Como con 16 mila. Il fatturato del settore a livello regionale è di circa 35 miliardi di euro all’anno. L’export lombardo di Moda nel mondo è stato di 6,4 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2017, con una crescita del 6,5% rispetto al 2016, maggiore di quella italiana che si ferma al +4,6%. La Lombardia esporta soprattutto articoli di abbigliamento per 2,7 miliardi di euro, quindi prodotti tessili per 1,9 miliardi e articoli in pelle per 1,7 miliardi. I maggiori partner commerciali sono Francia, Stati Uniti e Hong Kong, tra i primi in crescita Corea del Sud, Russia e Cina.

 

0ccbdf629zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...