Dicembre 3, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

N.Y. City

IL NEW YORK TOUR BY DEMERY JAYNE COLLECTION

NEW YORK

IL PRIMO SERVIZIO  AL ROYALTON HOTEL NEW YORK

 

Il viaggio a New York per la Fashion Week si preannunciava interessante, non solo per i nuovi brand da visionare in South Manhattan agli Spring Studios, ma anche per i tanti eventi che girano intorno al mondo della moda nei quali si portano a casa sempre tanti scatti emotional, scatti che riesci a fare solo in situazioni spontanee come queste.

A me piace raccontare il fashion come se fosse uno spaccato di vita quotidiana, sono convinto che la vera moda la troviamo nella strada, nei locali, osservando la ricerca di stile di quelle persone che trovi di fronte agli ingressi delle sfilate. Oltre allo street style, questa volta avrei voluto fotografare anche la sfilata di Chiara Boni, evento anch’esso organizzato agli Spring Studios, sulla quale c’era particolare interesse per le novita’ creative in programma e per lo stylist di Simone Guidarelli. Avevo ricevuto, proprio da Lui un invito alla sfilata, persona gentilissima.

A New York ho incontrato la DJI, la compagnia americana che mi aveva già contattato per iniziare una collaborazione che avrebbe fatto nascere un progetto: la Demery Jayne Collection. L’incontro con la designer è stato una autentica sorpresa,  bella ragazza, alta ed atletica, occhi blu chiari e dai capelli biondissimi e molto lunghi. Stringendo la mano alla sua collaboratrice, Stacy, ho avuto la sensazione che lei fosse la parte operativa e co-creativa della compagnia. Una professionista di lunga esperienza, con un curriculum di tutto rispetto in progetti e collezioni legate alla moda del swimwear e della lingerie di alto livello.

Avevo gia’ lavorato precedentemente con lei, in remoto, un mese prima per preparare il progetto,  e sapevo che era in grado di realizzare un prototipo da un disegno e portarlo in CAD e fare il calcolo, sempre via computer, della ottimizzazione del modello e dello sviluppo delle taglie, oltre alle varianti colore. Dice lei stessa: “sono in grado di scegliere il tipo accessori migliori e appropriati per quanto riguarda l’estetica e la funzionalita’ del modello da realizzare.” Vedendo le sue collezioni e le foto della sua azienda ho subito capito di parlare con una esperta del settore.

Dopo qualche ora di lavoro avevamo già pianificato il programma per i giorni successivi con le location e gli outfit che avremmo dovuto far indossare alla modella Demery. Le location le avevo gia’ visionate, valutando quali fossero le piu’ suggestive per le riprese. Gli alberghi, le piscine, i parchi, le strade, le palestre, e altri particolari posti nei quali scattare. Rimasi colpito, durante le mie ricerche, da una serie di piscine nelle terrazze dei grattacieli di Manhattan. Ma anche dai Club, le famose discoteche posizionate ai piani alti dei palazzi, molti dei quali con terrazze mozzafiato, uno stupendo skyline che si offriva come sfondo durante gli scatti notturni.

Royalton Hotel 44st.

La prima terrazza è stata quella del Royalton New York Situato sulla 44 Strada, 10 min. a piedi dal Theater District e dai negozi della Quinta Strada e 5 minuti di cammino dalla Radio City Music Hall. Il servizio si è svolto interamente in questa terrazza, la Suite Penthouse N, un appartamento bellissimo che mi ha ispirato molto nella creazione della “shooting atmosphere”. Demery è stata molto brava ad interpretare perfettamente i modelli della sua collezione fornendomi le pose giuste per ogni scatto. L’eleganza della terrazza che spicca sulla 44 stradra ha fatto il resto. Ringrazio il gentile direttore Italiano, una persona intelligente cha ha dato tutta la sua disponibilità per il nostro lavoro.

 

 

 

LO SHOOTING

 

DJC NY Royalton Hotel 44st. Demery Jayne Collection Campaign ss2020
Il modello Obsidian, indossato da Demery Jayne, un pezzo intero di intimo. Creato pensando all’eleganza e impreziosito da fermagli d’oro e anelli d’oro su ogni curva del corpo. Il cinturino regolabile è sviluppato con un doppio lato in raso per accarezzare l’elegante linea posteriore.

Obsidian intimate bodysuit

 

DJC NY Royalton Hotel 44st. Demery Jayne Collection Campaign ss2020
Obsidian con scollo profondo e fianchi a taglio alto. Realizzato a mano da Stacy Christensen nella firma Demery Jayne Collection. Un elemento che si è rivelato elegante nell’intimo piu’ ricercato ma allo stesso tempo versatile nell’uso esterno come elemento da indossare al posto del solito top o camicetta, o sotto una giacca, anche jeans per rendere così informale lo stile.

Obsidian intimate bodysuit

 

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

GALLERY

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: