Settembre 30, 2022

FREE PRESS AND CULTURE ON-LINE

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

RITORNA IL MET GALA A NY ED E’ SUBITO SFARZO NELLA CITTA’ DEGLI ECCESSI

Gli abiti dal glamour dorati hanno brillato sul tappeto rosso mentre lo spettacolo annuale del Met Gala noto come “la festa dell’anno” è tornato al suo programma pre-pandemia lunedì a New York.

Il co-conduttore Blake Lively è stata una delle prime star a stupire con un abito Versace con perline e un fiocco di raso oversize che si spiegava per rivelare uno strascico azzurro.

 

L’attrice, il cui marito, l’attore Ryan Reynolds, indossava uno smoking di velluto marrone, ha descritto l’abito come un “omaggio” all’architettura di New York, tra cui la Statua della Libertà e l’Empire State Building.

Tra gli altri arrivi in ​​anticipo c’era la caporedattrice di Vogue Anna Wintour, che sovrintende alla festa filantropica che raccoglie milioni di dollari per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art.

 

 

L’alta sacerdotessa della moda ha abbinato un abito Chanel a una tiara mentre la raccolta fondi è tornata al suo solito orario di inizio maggio dopo che la pandemia di coronavirus ha costretto l’annullamento dell’evento del 2020 e ha ritardato l’edizione dell’anno scorso all’autunno.

Circa 400 nomi famosi del mondo della musica, del cinema, della moda, dello sport e altro ancora si sono presentati alla sfilata in costume esagerata sui gradini tappezzati del Metropolitan Museum of Art.

Chloe Kim, medaglia d’oro olimpica e snowboarder, ha debuttato al Met Gala con un abito da ballo in tulle piumato, mentre l’attrice Michelle Yeoh ha sfoggiato un fluente abito Prabal Gurung verde.

E l’attore Riz Ahmed ha adottato un approccio diverso al tema, indossando una maglietta aperta nera con sotto una maglietta bianca e stivali di pelle.

“Questo è un omaggio ai lavoratori immigrati che hanno mantenuto l’età dell’oro”, ha detto.

La lista degli invitati solo su invito è un segreto gelosamente custodito, con altri arrivi anticipati tra cui i cantanti Jon Batiste e Shawn Mendes, la star del tennis Venus Williams e l’attrice di “The Crown” Emma Corrin.

La sensazione pop Rihanna è una cliente abituale, ma è destinata a partorire presto, quindi è improbabile che dia ai fan un assaggio del suo pancione.

Alcuni degli abiti più accattivanti indossati nel corso degli anni includono il “vestito nudo” di Beyoncé e il body nero che copre il viso di Kim Kardashian.

 

Nel 2019, l’ultima edizione prima della pandemia, Lady Gaga ha fatto uno spogliarello di quattro diversi outfit, iniziando con un svolazzante abito fucsia e finendo con una lingerie nera.

‘Fine della violenza armata’
Anche il cantante e attore Billy Porter, vestito da dio del sole, ha conquistato i titoli dei giornali di quell’anno. Con le ali dorate spiegate, fu portato dentro da sei uomini senza maglietta.

All’evento dello scorso anno, tenutosi a settembre, il politico di sinistra Alexandria Ocasio-Cortez ha suscitato scalpore indossando un abito decorato con lo slogan “Tax the Rich”.

Ciò ha colpito un nervo scoperto alla celebrazione della moda in cui i biglietti costano $ 35.000 e i tavoli arrivano fino a $ 300.000.

Questa volta, il sindaco di New York City Eric Adams ha colpito una corda politica con una giacca sul retro della quale c’erano le parole “fine violenza armata”.

L’anno scorso, il gala ha portato a casa più di 16,4 milioni di dollari per il Met’s Costume Institute.

 

 

Il codice di abbigliamento deriva dalla mostra annuale con la quale la festa coincide. Quella di quest’anno è “In America: An Anthology of Fashion”, una retrospettiva dalla fine del XIX secolo ad oggi.

Il Met Gala di lunedì è stato anche co-ospitato dall’attrice premio Oscar Regina King e Lin-Manuel Miranda, creatore del successo di Broadway “Hamilton”.

I presidenti onorari di quest’anno sono il boss di Instagram Adam Mosseri e il designer Tom Ford, che dovrebbe vestire molti dei partecipanti.

Il gala si tenne per la prima volta nel 1948 e per molto tempo fu riservato all’alta società di New York. Wintour ha preso il comando nel 1995, trasformando la festa in una passerella per ricchi e famosi.

 

 

 

GALLERY
CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE

 

Alessandro Sicuro Comunication
Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: