Settembre 24, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

NEW YORK SHOPPING

NYCshop1211_428x269_to_468x312

NEW YORK SHOPPING

saks_FifthAvenue_NewYork-1La Statua della Libertà, L’Empire State Building, i musei… tutte bellissime attrazioni, ma non possiamo non considerare che questa città è la patria dello shopping. D’altronde non c’è città più indicata per sfogare questa passione, agevolati dalla presenza di negozi e grandi magazzini che non ha eguali in nessun altro posto del mondo, che iniziano a fare sconti da novembre… e ad un cambio euro/dollaro favorevolissimo possiamo comprare benissimo.

I negozi di lusso sono concentrai soprattutto nel tratto tra la 45th St e la 60thShop-Gotham-Photos-908 St della Fifth Avenue e sulla Madison Avenue nell’Upper East Side. Le marche americane più famose, come GAP e Banana Republic ad es., hanno un negozio sulla 34th St vicino Herald Square e Macy’s. Per trovare abbigliamento dei giovani stilisti, bisogna scendere verso Lower Manhattan e scoprire le boutique di SoHo e del Meatpacking District. A Times Square spesso si trovano negozi, soprattutto di elettronica dove si pensa di fare affari: state alla larga, io ho un pessimo ricordo!La bellissima sensazione che non proviamo più da anni in Italia è che gli euro hanno un potere di acquisto dei biglietti verdi, quindi siamo portati a comprare di più.

Alessandro Sicuro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: