Ottobre 22, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

SCUOLE DI MODA RICETTE PER IL RILANCIO PIU’ COMUNICAZIONE E PIU COLLEGAMENTO CON IL LAVORO

naba-FOTOGRAMMA--672x351

Promozione internazionale delle scuole di moda italiane e un maggiore collegamento tra gli istituti e la filiera produttiva.
Ecco i principali temi su cui si sta lavorando all’interno della commissione formazione del tavolo nazionale della moda, il cui coordinamento è stato affidato da poco più di un mese al Centro di Firenze per la Moda Italiana, ovvero l’associazione senza scopo di lucro costituita nel 1954 con l’obiettivo di promuovere e internazionalizzare il sistema moda italiano. “All’interno del tavolo nazionale della moda voluto da Carlo Calenda e gestito dal Mise, c’è un comitato dedicato alla formazione – spiega il presidente del CFMI Andrea Cavicchi -. Al Centro di Firenze è stato affidato il compito del coordinamento della commissione formazione, dove ci sono molte scuole. Stiamo lavorando per la promozione della scuole all’estero, per dare maggiore impulso alla promozione internazionale e un maggiore collegamento con la filiera produttiva. Il tavolo della moda è stato creato alla fine del 2015, ad aprile 2016 è stato affidato al CFMI questo incarico. Oggi abbiamo in programma a Roma la prima riunione operativa per capire in che modo proseguire i lavori”. Il Centro Moda, che fornisce le linee generali di politica fieristica e promozionale a Pitti Immagine (che controlla nella misura dell’85%), a Ente Moda Italia (di cui possiede il 50%), società che opera nel settore delle fiere estere e a Efima (di cui controlla il 50%) che sovrintende alle manifestazioni di moda femminile a Milano, ha da poco annunciato anche un contributo tra i 70 e 100 mila euro come donazione per la nuova illuminazione della facciata di Palazzo Pitti. La nuova illuminazione sarà presentata ufficialmente il 13 giugno, durante una serata-evento alla vigilia di Pitti Uomo 90, in programma dal 14 al 17 giugno a Firenze.

Alessandro Sicuro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: