Settembre 22, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

La Couture di Parigi svolta su Instagram e Snapchat

ImageProxy

La Couture punta ai social network. La Fédération Française de la Couture, du prêt-à-porter des couturiers et des créateurs de mode ha ufficializzato una partnership con Instagram per la settimana della moda dedicata alle collezioni autunno/Inverno 2016-17. Anche Milano aveva attivato una collaborazione con il social network. Nel caso francese, il passo ulteriore è che sette instagrammer avranno il controllo dell’account @ParisFashionWeek postando contenuti esclusivi. Tra i sette spiccano la top Natalia Vadianova, l’illustratore Richard Haines e The Blonde Salad. C’è poi da segnalare come le griffe (tra cui, per adesso, Armani Privé e Chanel) hanno inviato propri contenuti in esclusiva all’account Instagram di Parigi.

Parallelamente, Parigi ha messo a segno un altro colpo sul fronte social. Snapchat, infatti, ha scelto di dedicare la sua sezione ‘Live Story’ di oggi alle sfilate della Couture week parigina. Tutti i contenuti video condivisi dagli utenti saranno raggruppati grazie alla geo-localizzazione così da permettere agli iscritti di visualizzare contenuti registrati durante le sfilate, nei backstage, tra le strade della città francese. Wwd riporta che alcuni brand hanno scelto di sponsorizzare clip all’interno di Live Story. Snapchat ha comunicato che circa 10-20 milioni dei suoi 100 milioni di iscritti seguono Live Story quotidianamente. Attualmente il social network californiano conta più utenti di Twitter e Pinterest negli States.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: