MILANO OSPITA IL PRIMO FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA DI MODA

milano-scultura-fabbrica-del-vapore-13112015-047

MILANO FOTO VOGUE FESTIVAL

UNA BELLA IDEA FIRMATA FRANCA SOZZANI E ALESSIA GLAVIANO VOGUE

L’OPPORTUNITA’ DI FAR DIVENTARE STABILE QUESTA RASSEGNA A MILANO

0f8e31659982fbb7cb9d7658049516a9Il ritorno di Vanessa Beecroft  a Milano e il debutto di nuovi talenti danno il via una kermesse della fotografia. A Palazzo Reale  e allo spazio Base, tutto è pronto per il lancio del primo festival dedicato alla fotografia di moda, che arriva a Milano dal 22 al 26 novembre. Dopo il Fashion Film Festival, Milano aveva bisogno di una kermesse internazionale dedicata alle foto di moda d’autore.  Vogue Italia ne porta la firma, il mensile che ha sancito il connubio tra moda e fotografia a livello di arte che da più di mezzo secolo registra le evoluzioni e rivoluzioni del costume attraverso le immagini. Ecco allora la primissima edizione del Photo Vogue Festival, evento aperto al pubblico (e gratuito) che il presidente Franca Sozzani e il direttore Alessia Glaviano faranno diventare un appuntamento annuale.tumblr_n3ft0tjzll1rop82zo1_500 Tutto incentrato sullo sguardo femminile, l’emancipazione delle donne e i cambiamenti socio-culturali degli ultimi anni, il festival riporta a Milano Vanessa Beecroft. Nota per i suoi sofisticati tableaux vivant che indagano sull’identità femminile e per le sue performance innovative (l’ultima nel 2009 al Pac), l’artista arriva a Palazzo Reale (dal 24 al 29 novembre) con la mostra «Vanessa Beecroft Polaroids 1993-2016». Una monografica allestita negli Appartamenti del Principe, che raccoglie blow-up di rare polaroid e sculture, sintesi l’interdisciplinarietà dell’artista italiana che vive e lavora a Los Angeles. E che martedì 22 (alle 18 e 30) sarà protagonista di un dibattito allo spazio Base Milano.

Vanessa Beecroft

 

portrait-6E proprio Base Milano, in via Tortona, dal 22 al 26, diventa il quartier generale per una serie di incontri aperti al pubblico con tanti altri maestri, da Paolo Roversi al duo Christto-Andrew, e per due grandi mostre. «The Female Gaze», collettiva dedicata alle fotografe che hanno rivoluzionato, e stanno rivoluzionando, il modo di rappresentare il corpo femminile nellaschermata-2016-11-18-alle-12-27-39 fotografia di moda. E «Photovogue in fashion», esposizione dedicata ai nuovi talenti selezionati da PhotoVogue di Vogue.it, canale che conta 125mila utenti. E se sabato 26 (dalle 11 alle 13) al Base i fotografi selezionati da Vogue possono far visionare (gratuitamente) il proprio portfolio a esperti del settore, in tutti i giorni del festival aprono al pubblico decine di spazi espositivi: dalla galleria 29 Arts in Progress con una mostra di Gian Paolo Barbieri, all’Armani Silos con «Emotions of the Athletic Body», dalla Galleria Carla Sozzani con «Araki Amore», fino al museo della Triennale con «L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2015» .

GiamPaolo Barbieri

Paolo Roversi

 

 

Araki Amore

 

 

Christto & Andrew

 

Alessandro Sicuro

by

sure-com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...