Ottobre 20, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

Kering miglior gruppo di produzione tessile e di beni di lusso sul tema della sostenibilità

Kering batte tutti sulla sostenibilità a Davos

François-Henri Pinault

Kering è stato nominato miglior gruppo quotato di produzione tessile e di beni di lusso sul tema della sostenibilità, secondo la classifica pubblicata da 100 Globale knights corporate.

La holding di François-Henri Pinault, che controlla marchi come Gucci, Bottega Veneta e Balenciaga, ha ottenuto il primo posto nella sua categoria, essendo anche l’unica società a comparire nella classifica per la sezione “Textiles, Apparel & Luxury Goods”, e si è classificata 47esima nell’elenco generale, confermando così i propri obiettivi nell’ambito della sostenibilità da raggiungere nel 2025, presentati nel gennaio 2017.

Nel 2017 Kering si era posizionata 80esima nell’elenco generale e al secondo posto nella categoria, battuta dalla tedesca Adidas al 49esimo posto. Nessuna altra azienda era entrata nel ranking.

Unica italiana dell’edizione 2018 è Intesa Sanpaolo, che si è collocata in 41esima posizione.

Per stilare la classifica The Global 100, presentata ogni anno in occasione del World Economic Forum di Davos in Svizzera, Corporate Knights ha analizzato 6mila quotate sulla base di 17 indicatori Esg (ambientali, sociali e di governance). Di queste, solo il 2% è entrato nel ranking.

 

0ccbdf629zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: