Dicembre 6, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

Il Governo investirà più di prima sulla moda

 

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO AL MICAM RASSICURA CHE IL GOVERNO INVESTIRA’ ANCORA DI PIU’ SULLA MODA.

«La moda è molto importante e il Governo investirà sempre di più». Parola del vicepremier Luigi Di Maio, che alla vigilia dell’inizio della settimana della moda a Milano conferma l’impegno dell’attuale Governo verso il settore.

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico ha annunciato dal Micam – rassegna calzaturiera in corso in questi giorni a Milano – la riapertura del tavolo della moda, che era stato istituito con successo dal suo predecessore, Carlo Calenda.

Al centro delle richieste del segmento ci sono maggiori investimenti, l’abbattimento del cuneo fiscale e la tutela del made in Italy. «La mia presenza qui oggi – ha detto Di Maio durante il suo tour tra gli stand del salone – è l’inizio di un percorso che vale anche per questo esecutivo, che deve ascoltare gli operatori e recepire le loro istanze».

«Quindi non solo continueremo con gli investimenti che sono stati fatti in questi anni, ma faremo ancora di più nei prossimi anni – ha precisato – . Gli imprenditori della moda sono i nostri ambasciatori nel mondo».

Di Maio ha evidenziato l’importanza del “tavolo”, che di fatto si riapre oggi (17 settembre) con un incontro insieme al ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, a Tommaso Cancellara e Annarita Pilotti(rispettivamente direttore generale e presidente di Assocalzaturifici) per affrontare i nodi del comparto moda.

«Il tavolo – ha chiarito – ci consentirà di coordinare le politiche di sviluppo e di investimento in questo settore nei prossimi cinque anni. Ma io oso dire che servono piani di medio e soprattutto lungo termine, a 20 anni».

«Sono qui per ascoltare le proposte che mi verranno sottoposte – ha concluso il vicepremier – . È chiaro che ci sono due grandi fronti: giocare prima di tutto all’attacco sui mercati internazionali, perché siamo leader in questo settore; e continuare la lotta alla contraffazione. Su questo saremo schierati in prima fila come Governo. Sono qui per ribadire che è questa l’Italia su cui puntare».

 

Alessandro Sicuro Comunication

0ccbdf6

imgres    facebook_318-136394    29zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12   256px-youtube_icon-svg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: