Novembre 30, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

INSTAGRAM SHOP NON SOLO PER LE AZIENDE MA ANCHE PER GLI UTENTI

Instagram continua ad ampliare il suo approccio commerciale. Il social network mette ora a disposizione non solo alle aziende, ma anche agli stessi utenti la possibilità di usare la piattaforma per vendere i propri prodotti e servizi. “Potrebbe trattarsi di un’azienda di candele che sta iniziando a sperimentare l’e-commerce, un musicista che vuole vendere i propri gadget oppure un food blogger che sta lanciando la sua linea di utensili da cucina”, si legge sul sito web del social network.

Instagram avverte sulla necessaria aderenza a specifici ‘commerce eligibility requirements’, ovvero i requisiti per poter proporre il commercio di prodotti. “Le aziende dovranno taggare i prodotti su Instagram da un unico sito web di loro proprietà e da cui vendono, in modo da offrire alle persone un’esperienza di acquisto coerente e affidabile”, si legge online. Una volta approvata la richiesta, aziende e utenti potranno iniziare a proporre la merce in vendita. Instagram spiegherà inoltre le motivazioni di eventuali rifiuti agli utenti non idonei affinché possano apportare le modifiche necessarie per diventare dei venditori.

I criteri saranno ufficialmente operativi dal 9 luglio all’interno di Instagram Shopping, in seguito potrebbero essere ampliati anche a Facebook Shops, Facebook Page Shops, Marketplace Stores e Live Shopping.
A maggio il CEO Zuckerberg aveva svelato ‘Shops’, nuova funzionalità che da questa estate permetterà ai retailer di aggiornare il catalogo dei propri prodotti attraversi i propri profili Facebook e Instagram. Gli utenti potranno così fare shopping all’interno di questa sezione.

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

DEMERY JAYNE COLLECTION


 

-DEMERY

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: