Ottobre 31, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

PARIS FASHION WEEK – C H A N E L

CHANEL

 

Virginie Viard ha reso omaggio alle muse di Chanel attraverso i photocall delle tante attrici vestite nei film e nella vita reale. Un’evocazione della Nouvelle Vague, che trova citazioni nelle silhouette messe in scena all’interno del Grand Palais (un mondo nel quale la griffe racchiude da anni la sua scenografia per la sfilata), dove campeggiava un logo gigante della maison ispirato alla scritta Hollywood, che domina Los Angeles dall’alto di Mount Lee.

È come dire che il mondo di Chanel continua a vivere di stagione in stagione grazie alla sua eleganza inconfondibile.

Su un white carpet hollywoodiano le modelle hanno sfilato abiti in tweed écru e nero, bermuda, jeans dai colori fluo, T-shirt stampate con le lettere di Chanel come luci al neon, pantaloni stile Capri rosa pallido.

Le stampe a motivi di piccoli fiori danno corpo ad abiti lunghi, i famosi tweed della maison evocano una vibrante gioia di vivere grazie alla palette che va dal bianco al grigio, fino al rosa shocking.

Al di là della messinscena, la moda ha sempre messaggi importanti da comunicarci. In questo caso Virginie Viard, da sempre attenta ai cambiamenti, anche i più dolorosi provati sulla propria pelle, ci parla dello stile dei nostri tempi, per dirci che i designer e i loro collaboratori devono avere sempre coraggio, come i loro predecessori, affinchè il cambiamento possa partire da subito.

 

GALLERY

 

 

VIDEO

 

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: