ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

SORPRENDENTI SOMIGLIANZE TRA LE PIRAMIDI DI GIZA E QUELLE DI TEOTIHUACAN.

10669084_740785089328258_5618396885188379747_o

SORPRENDENTI SOMIGLIANZE TRA LE PIRAMIDI DI GIZA E QUELLE DI TEOTIHUACAN.

Queste sono immagini che lasciano un po’ interdetto il pubblico che per la prima volta viene a conoscenza delle incredibili congruenze che accomunano la maggior parte delle civilta’ antiche, un po’ per l’eccezionalita’ dell’argomento un po’ per il fatto di essere sempre stati allo scuro di questa incredibile realta’. Per coloro che invece hanno una certa confidenza con l’argomento, tramite la ricerca individuale, rappresentano invece la prova (una delle tante) che la storia dell’umanita’ non è quella favoletta che è scritta nei libri di storia studiati alle elementari e medie e giorno dopo giorno prende coscienza di cio’ che era in realta’ il mondo antico, dai principi della razza umana, fino ad arrivare l’origine di tutte le civilta’ antiche note. Appare chiaro che queste civilta’ a loro insaputa hanno veicolato fino a giorni nostri il retaggio di una civilta’ precedente (prediluviana), evoluta e globalizzata che ha avuto un ruolo fondamentale nel loro sviluppo.
Questo argomento rappresenta un vero e proprio tabu’ per la comunita’ scientifica, che nonostante evidenti prove che dimostrano
cio’ che abbiamo precedentemente esposto, tacciono. eppure queste non sono teorie, ma solide realta’ sotto gli occhi di tutti, è proprio cosi’, la verita’ è nascosta sotto gli occhi di tutti.
Nella foto abbiamo preso in considerazione complessi piramidali di Teotihuacan in Messico e di Giza in Egitto, entrambe mostrano una configurazione stellare nota, la cintura di Orione.
Nelle foto si puo’ notare che che le piramidi centrali dei complessi sono le piu’ grandi, la piramide di Cheope e la Piramide del Sole. Questi piramidi hanno praticamente la stessa base, con una differenza di pochissimi metri su lati che ne misurano piu’ di 200.(alcune misurazioni danno questa differenza intorno ai 3 metri altre 5, io mi sono tenuto abbondante e ne ho indicati 5).
Queste eccezionali somiglianze non possono essere frutto del caso ma sono la prova di un progetto comune, un progetto che affonda le sue radici in tempi molto piu’ antichi di qualsiasi civilta’ che conosciamo.

cosa pensare?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: