Settembre 26, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

E-commerce 2016, per la moda è boom

SHOPPING-770x470

MENTRE NEL MONDO REALE IL SETTORE MODA TROVA MOLTE PIU’ DIFFICOLTA’ ED E’ PRIVILEGIO SOLO DI POCHE GRANDI AZIENDE

NEL E-COMMERCE LA CRESCITA PARE ESSERE INARRESTABILE E NON CONOSCE CRISI

NEL 2016 IL VALORE DEGLI ACQUISTI ON-LINE  E’ 19,3 MILIARDI +17% DEL 2015

Il fashion continua a spingere l’e-commerce in Italia. Nel 2016 il valore degli acquisti online degli italiani raggiungerà i 19,3 miliardi di euro con un incremento del 17% rispetto al 2015. Tra i settori trainanti ci saranno il turismo (+11%), l’informatica ed elettronica (+22%) e l’abbigliamento, che pesa per il 9% con 1,8 miliardi di euro, in crescita del 25 per cento. Sono i dati presentati dall’Osservatorio e-Commerce B2c Netcomm Politecnico di Milano nel corso della XI edizione del Netcomm eCommerce Forum. Secondo quanto riportato dalla ricerca, nel settore moda”continuano a essere determinanti gli acquisti high fashion, con un contributo crescente di abbigliamento sportivo e mass market”.

In progresso anche i settori simbolo del made in Italy, pur considerati ancora emergenti per la vendita online: il food&grocery con un incremento del 29% (530 milioni di euro), mentre l’arredamento&home living crescerà del 39% sfiorando i 570 milioni di euro. La penetrazione dell’e-commerce nel 2016 raggiungerà il 5% delle vendite retail.

“Non c’è niente in Italia che cresca come il commercio elettronico a +17%, così da superare, nelle nostre stime, quota 19 miliardi di euro”, ha commentato Roberto Liscia, presidente di Netcomm. “In Italia esiste, però, un paradosso perché nel Paese esistono tutte le condizioni potenziali perché quei 19 miliardi raddoppino diventando 40 miliardi – ha continuato -. Mentre gli eShopper italiani sono raddoppiati, passando da 9 a oltre 18 milioni, le imprese non si sono digitalizzate con lo stesso ritmo. In Italia sono state censite appena 40mila imprese che vendono online, contro le 800mila a livello europeo di cui 200mila solo in Francia: 5 volte le nostre”.

sure-com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: