E’ l’ora di “una Tesla”, le auto elettriche sono veramente competitive

model_s_profile-k0ZG-U43220212214306lCF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Tesla lancia la sfida delle prestazioni
Model S e X con la «superbatteria»

Più autonomia, più velocità. È la batteria P100D. Elon Musk: «Competitivi anche nelle performance. Le auto a benzina diventano oggetti pittoreschi del tempo che fu…»

I record di velocità affascinano e, anche se sulle nostre autostrade non è possibile neppure superare i 130 km/h, le Case fanno ancora a gara ad avere la supercar più brillante nello 0-100 o con la velocità massima più elevata. E i costruttori di auto elettriche non sono immuni dal «virus» delle prestazioni. Ecco allora una nuova versione della Tesla Model S, la P100D. Dal nome della «superbatteria»che consente prestazioni da hypercar.

Batteria da primato

«Non stiamo parlando del tempo di ricarica, ma di autonomia e prestazioni superiori», ha tenuto a precisare Elon Musk, il Ceo di Tesla, durante la conferenza stampa di presentazione della superbatteria, a Palo Alto, sede dell’azienda. La P100D ha una capacità di 100kWh e aumenta l’autonomia fino alla soglia, impensabile fino a oggi, di 504 km nel ciclo di omologazione americano (613 km in quello europeo). Ma questa «superbatteria» è capace anche di far compiere alla S lo scatto da 0 a 96 orari in 2,5 secondi. Montata sulla Model X, il Suv del marchio californiano compie lo stesso scatto in 2,9 secondi (il Suv costa 135.500 dollari, oltre 120mila euro, e l’autonomia dichiarata scende a 465 km). Dati impressionanti per vetture di serie con normali carrozzerie. Roba da far impallidire le Bmw M e le Mercedes Amg.

Competitive anche nelle prestazioni

La nuova superbatteria sarà inizialmente fornita su un numero limitato di vetture. Negli States la Model S P100D parte da 134.500 dollari (quasi 120mila euro), contro i 119.500 dollari (circa 106mila euro) della versione P90D. Ma ai clienti della Model S «normale» è consentito l’upgrade al costo di 20mila dollari (17.700 euro) o di 10mila dollari se l’auto è stata ordinata, ma non ancora ritirata. «La gente comprerà auto elettriche anche per le performance, e considererà quelle a benzina come oggetti pittoresche del tempo che fu…», ha concluso Musk con la solita ironia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.