Pucci presenta il kidswear con Simonetta

Pucci presenta il kidswear con Simonetta

L’evento di lancio della collezione bambina Emilio Pucci

Emilio Pucci ha esordito ieri nel mondo del kidswear presentando la sua prima collezione dedicata alle bambine da 0 a 14 anni all’interno dello storico Palazzo Pucci, nel cuore di Firenze. La collezione, composta da circa 80 capi tra apparel, calzature e accessori, è realizzata in licenza con Simonetta per design, produzione e distribuzione.
“Conosciamo e osserviamo da tanto Simonetta, sono leader del settore e ci accomuna una grande attenzione al ready to wear”, spiega  Laudomia Pucci, image director del brand italiano fondato da suo padre nel 1947 e attualmente di proprietà del gruppo Lvmh.

“La scelta di introdurre una linea per bambine deriva dalla constatazione che le donne guardano con attenzione crescente al mondo dei giovani, c’è una certa fluidità di età; mentre una volta la ragazza si vestiva come la madre adesso è il contrario”, spiega Pucci. “La collezione trasuda allegria e rappresenta un lifestyle totalmente affine al mondo Pucci, è un’estensione naturale”, continua l’image director.

Alcune invitate all’evento per il lancio della collezione junior di Emilio Pucci


“La moda sta cambiando molto: il modo di vestire, l’attaccamento alle griffe, la velocità del sistema. Dobbiamo essere chiari nel nostro storytelling, dare un vero servizio alla cliente;  tutto ciò è presente nel mondo di Pucci che si basa da sempre sulla continuità”, specifica Pucci.
La distribuzione della collezione sarà affidata a Simonetta con un focus sul wholesale di lusso. I mercati principali saranno Middle East, Russia, Italia, Asia, Giappone e Stati Uniti; alcuni capi rappresentativi saranno presenti anche nei monomarca Emilio Pucci e online sul sito web della maison e nelle piattaforme e-commerce specializzate. “I primi capi arriveranno nei negozi già in ottobre/novembre, perfetti come regali natalizi”, conclude la manager.

I tessuti della linea junior provengono proprio dal guardaroba della mamma, l’attitudine mini-me è ribadita puntualmente da fantasie riprese dalla collezione donna, abbinate alle sei tinte unite: rosa, fucsia, bianco, giallo, mauve e nero. Tra le stampe spiccano Leblon, Libellula, Verbania, Arenal per proposte elaganti, easy-chic, casual e beachwear.

by PamBiancoNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...