Una piccola Ape Furibonda


Chi regala le ore agli altri
vive in eterno
gli orologi non sono mai andati
agli appuntamenti.
Si può essere qualcuno
semplicemente pensando
si può essere qualcuno
semplicemente pensando.
La nevrosi è qualche cosa
di circoscritto al pube.
C’è chi si masturba
per non perdere l’orientamento
Il sesso è sempre stato
il puntiglio di Dio
il sesso è sempre stato
il grande puntiglio di Dio.
Il mio letto è una zattera
che corre verso il divino.
Si va in manicomio
per imparare a morire.
Nessuno mi pettina bene
come il vento.
La pazzia mi visita almeno
due volte al giorno.
Confondere la merda
con la cioccolata
è privilegio
di persone colte.
Sono una piccola
ape furibonda.
Sono una piccola
ape furibonda.
La nudità mi rinfresca l’anima.
Ho avuto trentasei
amanti più iva.
Nessuno rinuncia al proprio destino
anche se è fatto di sole pietre.
I folli sono quelli
che resistono agli amori facili.
Non ho paura della morte
ma ho paura dell’amore.
Ogni uomo inventa
il suo tipo d’amore.
Ci sono giorni che
non si staccano dalle pareti.
Ci sono notti che
non accadono mai.
Illumino sempre gli altri
ma io rimango sempre al buio
Sono una piccola ape furibonda.
Sono una piccola ape furibonda. 
Poesia di Alda Merini
A poem by Alda Merini
0ccbdf6  facebook_318-136394    29zfzy6i   schermata-2017-01-16-alle-21-05-12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...