Ottobre 22, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

PARIGI INAUGURA LA DIGITAL FASHION WEEK

 

PARIS DIGITAL FASHION WEEK

Si alza oggi il sipario sulla prima Paris fashion week digitale dedicata alla haute couture. Fino a mercoledì 8 sarà possibile fruire dei contenuti online veicolati attraverso il sito della Fédération de la Haute Couture et de la Mode e condivisi attraverso i vari account delle maison. A tagliare il nastro ci ha pensato Schiaparelli che, come precedentemente annunciato, ha svelato un breve filmato dedicato al lavoro del direttore creativo Daniel Roseberry durante il lockdown, prevedendo di poter presentare una capsule collection couture a dicembre.
Il calendario ufficiale comprende alcuni degli storici brand d’Oltralpe, in primis Chanel a Dior. Ogni casa di moda sceglierà un formato personale, ad esempio la maison diretta da Maria Grazia Chiuri presenterà oggi pomeriggio un video diretto dal noto regista italiano Matteo Garrone. A dare il via al secondo giorno di presentazioni ci penserà Chanel che ha già realizzato un teaser diretto dal documentarista Loïc Prigent.

In calendario non mancano gli italiani: Giambattista ValliAntonio Grimaldi e Maurizio Galante.
Valentino ha confermato la propria presenza all’interno della manifestazione digitale, ma il marchio svelerà in anteprima solo l’ispirazione dell’esclusiva live performance. Quest’ultima, poi, non si svolgerà all’ombra della Torre Eiffel, bensì a Roma martedì 21 luglio presso gli Studi di Cinecittà. La collezione Haute Couture A/I 2020-21 sarà presentata attraverso uno show speciale ideato dal direttore creativo Pierpaolo Piccioli in collaborazione con l’artista Nick Knight.

Riflettori puntati anche sulle collezioni di Maison Margiela e Viktor&Rolf (entrambi di proprietà di Otb). Tra i presenti ci sono Elie SaabRalf&RussoIris Van HerpenBouchra Jarrar e una miriade di nomi stranieri che da alcune stagioni affolla il calendario parigino.
Nella sezione ‘Eventi’ del portale dell’ente francese non mancheranno contenuti speciali come le interviste a Olivier Theyskens, da poco al timone stilistico di AzzaroGherardo Felloni di Roger Vivier e approfondimenti dedicati a Pierre Hardy e Jean Paul Gaultier. L’ex enfant prodige della moda francese non presenterà la sua prima collezione couture in collaborazione con Chitose Abe di Sacai, rimandata dalla prossima stagione. Assenti anche Givenchy, che ha appena annunciato l’arrivo di Matthew Williams e Giorgio Armani che allestirà lo show dedicato alla linea Privé il prossimo gennaio a Milano. Anche Balenciaga ha rimandato l’atteso ritorno alla couture a gennaio.

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

DEMERY JAYNE COLLECTION

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: