Novembre 25, 2020

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

IKEA APRE UN NEGOZIO SECOND HAND

 

IKEA SECOND HAND

IL FENOMENO DEL SECOND HAND ADOTTATO ANCHE DA IKEA DIMOSTRA CHE LE MULTINAZIONALI STANNO ADOTTANDO LA NUOVA FILOSOFIA DEL RECUPERO E RICONDIZIONAMENTO DELL’USATO METTENDO IN ATTO QUELL’ECONOMIA CIRCOLARE CHE NON INQUINA E PERMETTE UN GRANDE RISPARMIO

 

Dopo aver avviato il servizio ‘Dai una Seconda Vita ai tuoi Mobili‘ che permette ai clienti di restituire i mobili Ikea usati, ottenendo in cambio un buono acquisto, il colosso svedese ha annunciato di voler inaugurare entro la fine dell’anno il suo primo negozio dedicato a mobili usati e ricondizionati. Un progetto pilota che prende avvio all’interno del centro commerciale ReTuna, nella città di Eskilstuna, a poco più di un’ora da Stoccolma.

Al suo interno sarà possibile trovare mobili e complementi d’arredo rimessi a nuovo dopo essere stati danneggiati o utilizzati come merce in esposizione, ma anche prodotti di seconda mano restituiti dai clienti.

“Se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità dobbiamo sfidare innanzitutto noi stessi, e avere il coraggio di tentare nuove strade, di mettere in pratica le nostre idee”, ha commentato il direttore della divisione sostenibilità di Ikea Sweden Jonas Carlehed. Infatti, il principale obiettivo di questa iniziativa è proprio quello di promuovere un nuovo approccio all’acquisto, improntato alla sostenibilità. In linea con il desiderio dichiarato da Ikea di trasformarsi entro il 2030 in un’attività totalmente votata all’economia circolare, con una riduzione del 70% dell’impatto ambientale delle sue produzioni.

 


 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: