Settembre 30, 2022

FREE PRESS AND CULTURE ON-LINE

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

VICTORIA BECKHAM E IL SUO INCONFONDIBILE STILE URBANO

Victoria Beckham e il suo marchio incarnano un aspetto decisamente contemporaneo della moda di consumo: lo styling. Le sue proposte di design non fanno semplicemente il loro caso su una passerella – o, come accade attualmente, in un film – ma quando viene effettivamente fotografata dai paparazzi che le indossano lei stessa, mostrando come modellerebbe personalmente la sua collezione. È un modo per proporre un prodotto completamente in sintonia con un’era dei social media incentrata sul senso dell’abbigliamento dell’individuo, dove ora si vedono persone che copiano il modo in cui Bella Hadid indossa la sua borsa a tracolla, il modo in cui Kim Kardashian si fa scivolare via il parka spalla, o i marchi di stile di influenti creatori di immagini come Christine Centenera di Vogue Australia, che lascia sempre i suoi leggings svasati sui talloni.

Sta creando una cultura della moda intrisa di dettagli incentrati sullo stile che consentono a chi lo indossa di essere il proprio stilista. Per Beckham, giocare con le funzioni dei vestiti è una seconda natura, e non può resistere a entrarci, avvolgendo, legando e sovrapponendo qualsiasi look si trovi di fronte a lei. Lo ha dimostrato sui modelli della casa nel suo showroom parigino mercoledì durante un appuntamento per la sua nuova collezione, che esemplificava l’idea di abiti fatti per essere acconciati. Sebbene avesse tutti i cappotti e le camicette dal taglio splendido che vengono con il territorio VB – cose che hai appena indossato – l’intelligenza della collezione si trova in capi realizzati appositamente per essere sovrapposti o avvolgere. Nel caso di una tutina finemente lavorata, ad esempio, Beckham ha detto che non l’avrebbe mai indossata da sola.

“Lo indosserei con un vestito sopra le righe. Lo indosserei con una gonna sopra le righe”, ha spiegato. “Ci occupiamo da un po’ di body con collo a polo e sono fantastici capi a strati. Possono davvero finire un vestito e renderlo molto considerato. Con questo in maglia, metteresti assolutamente un vestito sopra le righe. Attento al corpo e sensuale, ha creato una silhouette allo stesso tempo sexy e completamente coperta dalla testa ai piedi, un’idea che si riflette in abiti con paillettes sovrapposti con abiti in organza trasparente attillati sulla parte superiore per un effetto filtrage che ha anche contribuito a definire la forma desiderata da Beckham realizzare. “Adoro sempre le paillettes, ma si tratta di trovare un modo nuovo e fresco di realizzarle mettendo sopra l’organza o la maglieria. È un raffinato paillettes da supereroe”, ha detto.

Supereroe era la parola che ha usato per descrivere il suo film di stagione, girato dal regista di video musicali Simon Cahn (“Ritorno alle mie radici”, sorrise), che vedeva le modelle marciare attraverso un grattacielo di Londra con un certo scopo per il loro fare un passo. Uno di loro indossava un abito avvolgente trasparente con lunghi fili di tessuto progettato per chi lo indossava per avvolgersi letteralmente in qualsiasi modo potesse ritenere opportuno. Su un modello, Beckham ha dimostrato come avrebbe personalmente disegnato il meccanismo, che aveva la stessa funzione di definizione della forma degli altri capi della collezione. Era un modo raffinato di costruire abiti, che mostrava la considerazione sempre crescente che Beckham riserva ai suoi modelli e al suo marchio. Questa stagione, ha ampliato la sua offerta con la sua prima linea completa di borse create per abbinare il prezzo accessibile che ha introdotto l’anno scorso.

“Avevamo delle borse prima, ma ciò derivava dal lavoro sulla collezione in passerella e dal desiderio di completare una silhouette. Questa volta siamo molto più strategici al riguardo, assicurandoci che tutto sia funzionale e che ogni dettaglio sia curato”, ha affermato. La sua proposta spaziava dalle borse a secchiello alle pochette a forma di disco e alle borse più classiche, alcune decorate con il monogramma VB che aveva lanciato come parte della sua ultima pre-collezione. Una pochette è stata adornata con la catena dorata di un orologio da polso da uomo come un cenno a un ricordo personale. “Quando ho ricevuto il mio OBE, mio ​​marito mi ha comprato un orologio e adoro gli orologi maschili e ho adorato i dettagli del braccialetto”, ha detto, facendo eco all’idea di iniettare il design di un prodotto con le proprietà stilistiche degli accessori.

 

GALLERIA
CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE

 

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: