ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

Monti: mancano pochi mesi per vedere segnali di ripresa.

Mario Monti

Cernobbio, 20-10-2012

Alla ripresa mancano pochi mesi. Lo ha detto il premier Mario Monti al forum della Coldiretti a Cernobbio. Monti ha parlato di “pochi mesi, spero pochi, che ci mancheranno all’emergere chiaro di segni di ripresa”.

.”Il nostro Paese ha finora dato prova di saper sopportare una quantità concentrata di provvedimenti restrittivi, forse comprendendo che ce ne era la necessita”‘, ha detto il premier.

I consigli dei ministri sono “lunghi ma nessuno può accusarci di aver preso poche decisioni se mai ne abbiamno prese troppe”, ha detto il presidente del Consiglio .

Monti considera un “valore aggiunto” il dialogo che permette di migliorare le cose e spiega che i Consigli dei ministri durano molto perchè “non arriviamo con indicazioni di un partito o di una riunione preliminare dei partiti, ma con il desiderio di confrontare le opinioni del ministro competente con i colleghi”.

Grazie a noi Italia non colonizzata dall’Europa
“Spero che in futuro si possa dire che grazie a noi l’Italia non è stata colonizzata dall’Europa e ha mantenuto una sua pienamente degna sovranità”, ha detto Mario Monti. Il premier ha sottolineato che l’Italia paese “già pronto ad autodenigrarsi” ha rischiato di avere “un motivo oggettivo” per autodenigrarsi.

Da Italia contributo importante a unione bancaria
Al consiglio europeo “anche grazie al contributo dell’Italia si è dato un contributo importante all’unione bancaria che è un passo importante per l’uscita dalla crisi”, ha detto il presidente del Consiglio.

“In Europa bisogna battere il pugno sul tavolo per far sapere a casa che si è battuto il pugno sul tavolo. Ma sono tavoli duri ma alcune persone sedute a quei tavoli sono ancora più dure”.

Italia pronta a cedere sovranità ma simmetrica
“L’Italia è tra i paesi che desiderano che vengano quote di sovranità crescente a Europa per governo globale dei beni comuni, ma stavamo rischiando di avere una simmetrica perdita di sovranità”, ha detto il premier Mario Monti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: