FIRENZE 17-18 SETT. FESTIVAL WIRED SULL’ INNOVAZIONE

schermata-2016-09-17-alle-13-41-17
Oggi,  17 e domenica 18 settembre 2016.
Dopo il successo dell’edizione milanese, arrivata alla sua quarta edizione, il festival dedicato all’innovazione organizzato dalla rivista Wired, arriva qui a Firenze con un ricco parterre di ospiti e di eventi.
Oltre 150 i relatori nazionali e internazionali chiamati ad approfondire e raccontare le proprie scoperte e i risultati raggiunti nel campo scientifico, tecnologico, economico, sul web, nello sviluppo culturale e sociale. E nella mattinata di sabato 17 settembre.
Il tema scelto per il Wired Next Fest di Firenze è quello della bellezza, intesa come motore del cambiamento e di un Rinascimento digitale e sociale. Conferenze, performance, laboratori, esibizioni artistiche animeranno la due giorni del Wired Next Fest che si terrà a Palazzo Vecchio e al Palagio di Parte Guelfa. La partecipazione è gratuita (fino a esaurimento posti), previa registrazione sul sito dell’evento.
Tra gli ospiti protagonisti dell’iniziativa ci saranno lo scrittore e teorico dei nuovi media Evgenij Morozov, il creatore degli emoticon Scott Fahlman, il filosofo dell’informazione Luciano Floridi, il regista Luca GuadagninoZerocalcare, l’astronauta Luca Parmitano, lo chef Massimo Bottura, la designer ed editorialista del NYTimes Alice Rawsthorn, il writer TOXIC,Pierfrancesco Favino.
Questi sono solo alcuni dei nomi dei protagonisti della manifestazione, che ospiterà anche il duo di artisti anonimi The Bumbys. Nessuno conosce il loro viso e il loro vero nome, ma i The Bumbys sono un fenomeno artistico internazionale grazie alle loro letture creative della personalità. Basta sedersi di fronte a loro, e i due performer, senza proferire parola, iniziano a comporre una storia, unica e non replicabile, su ciò che il volto dell’avventore ha suscitato in loro. Armati delle solite bandane, parrucche variopinte e occhiali da sole, i due presenteranno al pubblico la novità tecnologica, per poi cimentarsi alle 12 e alle 18 nella loro performance.
Wired Next Fest è anche cinema e musica. Nella serata di apertura, sabato 17 settembre, in Piazza della Santissima Annunziata, dalle ore 20, si terrà un concerto gratuito con cinque performer d’eccezione. Sul palco saliranno Khompa, Joan Thiele, M+A, Playroom e un dj set di Jon Hopkins. Domenica 18 settembre, invece, nella Sala d’Armi di Palazzo Vecchio sarà presentato in anteprima il documentario di Mélanie Laurent e Cyril Dion,Domani (ore 18.30).
All’evento sarà possibile provare gratuitamente l’esperienza di una Escape Room, grazie a MindGames che organizzerà le attività al Palagio di Parte Guelfa (domenica 18 settembre, alle 10.30, alle 12, alle 14, alle 15.30 e alle 17).
sure-com
by Wired

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.