Ottobre 24, 2021

ALESSANDRO SICURO COMUNICATION

Free Press And Culture On Line

I BIG DELLA MODA SFILERANNO ALLA HAUTE COUTURE DI PARIGI

Dior Haute Couture SS21

 

Paris Fashion Week, la Fédération de la Haute Couture et de la Mode ha diffuso il calendario provvisorio degli show autunno/inverno 2021-22 previsti dal 5 all’8 luglio. Nelle settimane scorse, l’ente francese aveva comunicato la possibilità di allestire sfilate ed eventi in presenza. Così, dopo le sperimentazioni digital delle ultime edizioni, ben otto maison opteranno per il ritorno al format consueto della passerella. Presenti all’appello ci saranno ChanelDiorArmani PrivéBalenciagaJean Paul GaultierAzzaroZuhair Murad e Vaishali S. “Credo sia giunto il momento di tornare a sfilare di fronte a un pubblico in presenza perché penso che la moda non abbia futuro nel solo formato digitale. Non possiamo fare a meno di uno strumento come il fashion show per la sua efficacia ed energia. È importante ripristinare le sfilate fisiche che possono essere tradotte in esperienze digitali per un audience globale”, ha dichiarato Giorgio Armani a Wwd.
In calendario non mancheranno più di altre 20 maison che sveleranno le proprie creazioni attraverso contenuti digitali, tra cui FendiGiambattista ValliViktor & Rolf e Maison Margiela.

Tra gli appuntamenti più attesi ci saranno la collezione di Jean Paul Gaultier realizzata a quattro mani con la guest designer Chitose Abe, direttore creativo di Sacai, così come il ritorno di Balenciaga alla couture dopo 53 anni annunciato da Demna Gvasalia e rimandato a causa dell’emergenza sanitaria. Il nuovo corso della maison Alaïa sotto il timone stilistico di Peter Mulier sarà svelato fuori calendario il 4 luglio. Per la couture di Valentino occorrerà invece aspettare fino al 15 luglio, data in cui la casa di moda romana presenterà la sua collezione a Venezia.

La precedente fashion week digitale allestita a gennaio era stata contraddistinta dal rientro sulle scene di Alber Elbaz con la label Az Factory. La kermesse aveva anche visto l’esordio di Kim Jones al timone di Fendi. La fashion week parigina dedicata all’alta moda sarà preceduta dalle passerelle maschili parigine allestite dal 22 al 27 giugno, collocandosi, per la prima volta, a cavallo tra Milano Moda Uomo (18-22 giugno) e Pitti Uomo (30 giugno-2 luglio). Anche per il menswear la Fédération prevede sfilate ed eventi in presenza nel rispetto delle misure di sicurezza. Per quanto concerne la manifestazione milanese, i brand che hanno scelto di tornare ad allestire il proprio défilé in presenza sono Giorgio Armani, Etro e Dolce & Gabbana.

 

 

 

 

Alessandro Sicuro

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: