☝ IL TELEFONO CELLULARE COMPIE 40 ANNI… AUGURI

I telefoni cellulari compiono 40 anni, prima telefonata nel 1973

03 gennaio 2013 

Ing. Martin Cooper

Ing. Martin Cooper

Il telefono cellulare, inventato dall’ingegner Martin Cooper compie 40 anni. La prima telefonata il 3 Aprile 1973.

“Ricordo quando sono usciti in Italia, ne ho venduti un bel po’. All’inizio si installavano nelle auto di lusso, costavano moltissimo, anche come bolletta ovviamente, poi sono usciti i primi radiomobili, (li chiamavano così), ricordo che erano asportabili dall’auto e con un pack di batterie permettevano l’uso anche fuori dal mezzo, per chi era disposto a fare ginnastica ( pesavano qualche kg.). Poi i cellulari e per primi in assoluto i Motorola Micro tac, etc.. che tempi…! ( la mia Stereo-Car centro autoradio antifurto e telefonia). Ricordo di aver installato un impianto stereo potentissimo con 16 altoparlanti, compresi i pesantissimi sub woofer, meedle  tweeter con amplificatori che succhiavano talmente tanta corrente che dovevamo montare sempre due batterie alle auto ed se non bastava un gruppo capacitivo a tampone. Ma questa è un’altra storia che racconterò in seguito, torniamo alla storia della telefonia italiana”…

Il telefono cellulare è stato inventato da Martin Cooper  il 3 aprile 1973. Egli era  direttore della sezione foto.003Ricerca e sviluppo della Motorola e  fece la sua prima telefonata da un telefonino circa 40 anni fa. Ma solo dopo 10 anni la Motorola decise di produrre un modello dal costo di 4000 dollari. Inizialmente con i primi apparecchi si poteva parlare per circa 20-30 minuti, dopo aver tenuto in carica il cellulare per almeno 10 ore. Questi dettagli faranno sorridere molte persone, soprattutto se si immagina che ora ricarichiamo i nostri telefonini con un’ora e che hanno un’autonomia anche di diversi giorni( dipende dal modello e dall’uso che se ne fa).

StarTacDa allora naturalmente passarono molti anni prima dell’effettiva commercializzazione del prodotto. I costi inizialmente erano molto elevati. Infatti negli anni ’80 comprare un telefonino costava agli  americani più di quattromila dollari.

Telefonini compiono 40 anni, Fonte:  http://www.thestreetsavvy.com

220px-Motorola_MicroTAC_9800x

Lo storico micro tac

Mobira_TalkmanRapidamente i cellulari si sono diffusi nel mondo, in Italia sono arrivati a metà anni novanta, (ricordo che il mio primo cellulare era un ferro da stiro molto più simile ad un mattone con la cornetta come nella foto),  avendo un vero e proprio boom di vendite nel 2000. Nel 2007 il 50% della popolazione mondiale aveva un cellulare, all’inizio del 2009 la percentuale è salita al 61%. Dalla sua comparsa, il telefono cellulare ha usato diversi sistemi di funzionamento basati su differenti tecnologie e standard di comunicazione, dai sistemi analogici degli anni settanta-novanta (160/450/900 MHz) a quelli digitali basati su standard GSM, GPRS, UMTS, 3G e 4G). Il passaggio dal segnale analogico a quello digitale ha permesso d’implementare alla sola chiamata vocale l’uso dei messaggi di testo SMS, registrare e visualizzazione foto e filmati, con il GPRS si è consentito l’utilizzo del telefono cellulare anche per inviare foto e filmati digitali, streaming audio e video, navigare nok-9110in Internet e spedire e-mai.Con l’UMTS si sono aperte le porte alle videotelefonate . Ora infatti i moderni cellulari sono basati su una tecnologia molto più avanzata dei primi modelli, non solo dal punto di vista estetico. Basti pensare che all’inizio vennero denominati “mattoni” anche per il peso( un chilo). Adesso con gli smartphone gli utenti possono navigare su internet, condividere in tempo reale foto, video, messaggi, videochiamare, insomma tutte cose che prima non si pensava di poter ottenere. Merito di tutto ciò è soprattutto nello sviluppo tecnologico nel campo delle nanotecnologie, che hanno permesso di ridurre gli spazi in maniera tale da ottimizzare il prodotto e renderlo anche più bello e funzionale.Resta per contro il rischio di danni alla salute a causa dell’esposizione troppo elevata alle onde elettromagnetiche. Proprio per questo motivo possono essere di aiuto gli auricolari quando si devono trascorrere anche per motivi di lavoro molte ore al telefono.

Certamente i nuovi cellulari hanno molto poco dei telefonini e molto dei moderni p.c. ma restano comunque dei generatori di onde elettromagnetiche delle quali ancora la medicina non sa dare un definitivo responso.iPhone-5-le-10-cose-da-sapere_h_partb-570x341

Nel frattempo giochiamo con questi moderni gioielli tecnologici,

anche se rimane un po’ di nostalgia per i vecchi e ingombranti mattoni,

che hanno accompagnato gran parte della nostra vita professionale

non solo.

Alessandro Sicuro

One thought on “☝ IL TELEFONO CELLULARE COMPIE 40 ANNI… AUGURI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.